fbpx
Film/Serie Tv Approfondimento Recensione

Defending Jacob: la nuova serie con Chris Evans

La miniserie statunitense è uscita da qualche giorno sulla piattaforma Apple TV+ e il protagonista è il nostro Chris Evans che veste i panni di un padre cui hanno accusato il figlio di omicidio.

La serie è composta da otto episodi in totale e ha già fatto il suo esordio su Apple TV+, è la prima mini serie crime a fare il suo ingresso sulla nuova piattaforma non ancora disponibile nel nostro Paese.

Chris Evans però non è solo l’attore protagonista ma anche il produttore esecutivo della serie, l’impegno che ci ha messo nel realizzare questa mini serie è decisamente emerso solo con i primi tre episodi.

La storia è ispirata al romanzo omonimo di William Landay e parla di una famiglia che viene coinvolta in un omicidio, il loro figlio unico Jacob è accusato di omicidio di primo grado di un suo compagno di classe.

Il cast

Conosciamo tutti Chris Evans per il suo ruolo di Captain America ma forse molti non sanno che è tornato dopo 20 anni sul piccolo schermo, il suo primo lavoro è stato Opposite Sex del 2000.  Ma di volti noti ce ne sono più di uno, l’attore che interpreta Jacob (Jaeden Martell) ha già precedentemente lavorato con Evans in Knives Out – Cena con Delitto (qui la nostra recensione) ed è stato uno dei protagonisti nel secondo capitolo di IT (qui la nostra recensione). Ad interpretare la moglie del protagonista, Laurie Barber è Michelle Dockery attrice famosa per il suo ruolo in Downton Abbey

Come già anticipato, tutto ruota intorno ad un omicidio ma non è tutto. Chris Evans si immerge totalmente nel ruolo e rende il personaggio di Andy Barber sorprendente.

Abituati a vederlo con lo scudo di Captain America a volte ci dimentichiamo che è un attore pieno di sfumature. 

E’ la prima volta che si trova nei panni di un padre e dando un primo sguardo alla serie possiamo confermare che l’attore statunitense sa quello che fa e lo fa davvero bene. 

Jacob Barber è accusato di omicidio e suo padre sarà disposto a tutto per ottenere giustizia per il proprio figlio.

I social media possono rivelarsi un’arma a doppio taglia, Jacob è solo un ragazzino di terza media, si trova in una situazione del genere a causa di un commento di troppo, scritto con cattiveria da un suo amico.

La situazione si complica quando vengono a galla alcuni segreti che Andy custodiva nei suoi più remoti ricordi che avrebbe voluto rimuovere per sempre, qualcosa che lo ha segnato da bambino e che avrebbe voluto tenere nascosto per sempre.

Fin dove si può spingere quindi un padre per proteggere la propria famiglia da un’accusa così grave?

Trailer di Defending Jacob

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordSteam e Twitch.

 

Facebook Comments

Twitch!

Canale Offerte Telegram!