fbpx
Tech News

È uscito iPad Pro 2020, con sensore LiDAR e Magic Keyboard

iPad Pro e Magic Keyboard

iPad Pro 2020: cosa cambia dal precedente modello?

Ecco i nuovi iPad Pro da 11″ e 12.9″ presentati da Apple lo scorso 18 Marzo, stesso giorno in cui i due prodotti furono aperti ai preordini. Sono due le caratteristiche principali rispetto ai predecessori:

  1. Il sensore LiDAR integrato nel modulo fotocamere;
  2. La Magic Keyboard, un accessorio non integrato.

Caratteristiche tecniche migliorate

I nuovi iPad Pro presentano caratteristiche tecniche leggermente migliorate che li rendono dei mostri di prestazioni, ancor più di quanto non fossero i precedente modelli usciti nel 2018. Troviamo al loro interno il nuovo chip A12Z Bionic che sostituisce l’A12X Bionic e una nuova GPU a 8 core. Inoltre, le fotocamere posteriori diventano due: una grandangolare da 10 mpx e un’ultragrandangolare da 8 mpx. Non mancano all’appello un display IPS a 120Hz e il FaceID, oltre ovviamente alla fotocamera anteriore da 7mpx.

Grazie all’aggiornamento ad iPadOS 13.4, inoltre, è stato implementato un puntatore sia sui nuovi modelli che sui precedenti. Ora, quindi, supportano mouse e trackpad – come quello presente sulla nuova Magic Keyboard.

iPad Pro 2020

Il sensore LiDAR: come funziona e a cosa serve?

Il sensore LiDAR (“Light Detection And Ranging”) esegue una scansione dell’ambiente circostante calcolando il tempo impiegato dalla luce a raggiungere un oggetto e venire riflessa. Queste informazioni, associate a quelle provenienti dalle fotocamere, possono venire applicate nel campo della realtà aumentata “e non solo”, a detta dell’azienda. È uno strumento utilizzato anche nelle automobili “a guida autonoma”, insieme a radar, fotocamere e altri sensori. La differenza è che nell’iPad Pro – e secondo i leaks anche nei nuovi iPhone 12 Pro – ne è presente una versione parecchio miniaturizzata.

La Magic Keyboard: cos’ha di magico?

Il nuovo accessorio dimostra come, anche per Apple, il confine tra tablet e laptop stia lentamente sfumando. Rispetto alle precedenti tastiere per iPad, questa dispone sia di un trackpad integrato interamente cliccabile, che di una porta USB type-C per caricare il dispositivo. I tasti sono retroilluminati e hanno un’escursione di 1mm. L’iPad si assicura alla tastiera tramite una serie di potenti magneti. L’elemento che rende questa tastiera quasi futuristica è la doppia cerniera grazie alla quale l’iPad sembra fluttuare sopra di essa. Questa soluzione serve anche per bilanciare meglio i pesi. È a questo scopo anche il suo peso non esiguo: quella per iPad da 12.9″ pesa più dell’iPad stesso, e in accoppiata i due pesano più di un MacBook Air da 13.3″. Notevole come queste nuove Magic Keyboard siano compatibili sia con i nuovi iPad Pro 2020 che con i vecchi modelli 2018.

Tuttavia, siamo ancora lontani dal raggiungere la produttività di un caro vecchio MacBook, in quanto la tastiera non ha il tasto ESC né pulsanti funzione. Questa carenza si fa sentire particolarmente nel multitasking. Inoltre, ci chiediamo dove mettere la tastiera quando utilizziamo l’iPad come un semplice tablet, poiché non c’è modo di “piegarla all’indietro” come con un Surface Pro di Microsoft.

Prezzi e disponibilità

I prezzi del nuovo iPad Pro 11″ partono da 899€ – “solo” 50€ in più delle nuove ruote per il Mac Pro – mentre per il modello da 12.9″ partono da 1.119€.

La Magic Keyboard compatibile con l’iPad Pro da 11″ costa 339€, mentre quella per iPad da 12.9″ costa 399€. Sono entrambe disponibili a partire dal 15 Aprile 2020.

Dunque l’accoppiata nuovo iPad Pro + Magic Keyboard vi verrà a costare rispettivamente:

  • 1.238€ per la versione da 11″;
  • 1518€ per la versione da 12.9″.

Fonti: Apple.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordSteam e Twitch.

Facebook Comments

Twitch!

Canale Offerte Telegram!