fbpx
News Videogames

Un padre ha creato una capsula ispirata a Death Stranding per proteggere il figlio dal Coronavirus

Un padre cinese ha sfruttato le proprie conoscenze per riprodurre una capsula molto simile a quella vista in Death Stranding e poter uscire con il figlio

Durante la realizzazione di un videogioco gli sviluppatori ricorrono a tutte le proprie conoscenze per creare un mondo vivo e vero, in molti casi attingendo a piene mani dal nostro mondo. Ma come questo accade, allo stesso modo può avvenire il percorso inverso. Ed è quello che è successo in questo caso. Un uomo cinese di nome Cao Junjie, ha infatti cercato un modo per non dover rinunciare a uscire di casa con suo figlio neonato. Nonostante il momento molto difficile che il mondo sta affrontando a causa del COVID-19, questo papà non voleva rinunciare a questo piacere. Ecco perchè si è lasciato ispirare da Death Stranding, ultimo gioco di Hideo Kojima, e ha creato quella che sembra la capsula del Baby Bridge.

Il dispositivo è composto da due parti principali. La prima è la capsula in cui inserire il bambino. Questa presenta una fessura che permette ai genitori di inserire una mano in un guanto collegato alla struttura, per poter così interagire con il neonato senza il rischio di avere un contatto diretto. La seconda componente dell’invenzione è la macchina per la respirazione, la quale si occupa di filtrare l’aria prima di farla arrivare al bambino. Il papà ha inoltre installato un piccolo schermo, che gli permette di controllare costantemente la qualità dell’aria all’interno della capsula, in modo da monitorare la sicurezza del figlio.

Una storia sicuramente particolare, ma che fa sorridere per l’ingegno di questo papà. Il quale dimostra di essere un grande appassionato di videogiochi non solo per l’ispirazione al gioco di Kojima, ma anche per un altro piccolo dettaglio. Come potete vedere nel video che vi lasciamo infondo a questo articolo infatti, sopra la macchina per l’aria è stato applicato un adesivo della Umbrella Corporation, nota società dal mondo di Resident Evil. Decisamente un appassionato giocatore questo papà.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordSteam e Twitch.

Facebook Comments

Samuel Bianchi

Videogiocatore svezzato dalle sapienti mani della prima Playstation e dal Sega Mega Drive, nel tempo ha sviluppato un interesse particolare per i giochi di ruolo. Cresciuto vivendo il videogioco in solitaria, ora ha un forte desiderio di analizzare il mondo videoludico con gli altri appassionati, approfondendone le capacità aggregative e comunicative, tipiche dalla grande arte.

Twitch!

Canale Offerte Telegram!