fbpx
News Hardware Tech

AMD conquista (ancora) il mercato console: RDNA 2 su Series X e PS5?

AMD ormai ha conquistato il mercato hardware per PC offrendo prodotti di alta qualità a prezzi competitivi. Ciò che è meno noto e altrettanto interessante è che anche l’azienda ha sempre avuto successo sul lato console. Xbox 360, Xbox One e PlayStation 4 infatti hanno fatto affidamento alle APU custom marchiate AMD. Questa tradizione sembrerebbe ancora oggi presente su PlayStation 5 e Xbox Series X.

That’s amore!

Le due console rispettivamente di casa Sony e Microsoft che giungeranno prossimamente sul mercato avranno al loro interno CPU AMD e, molto probabilmente, anche GPU AMD. In realtà c’è la certezza assoluta per Series X poiché Microsoft ha già confermato la presenza di AMD Zen 2 a 7nm e architettura RDNA 2 per il comparto grafico. Questa combinazione permetterà supporto al ray tracing e risoluzione 8K – in casi specifici.

Sony invece non ha lasciato trapelare molte informazioni al riguardo, rimanendo in silenzio e facendo nascere diversi dubbi nei fan. Molti temono che PS5 in realtà farà affidamento su GPU con RDNA 1, dunque inferiore alla nuova console Xbox. A cercare di schiarire il cielo sopra Sony è però AMD stessa che, durante il Financial Analyst Day, ha confermato la presenza di RDNA 2 “sulle console di nuova generazione e PC”.

In aggiunta, AMD ha appunto mostrato l’hardware dedicato per ray tracing che permetterà anche una conversione più semplice di un titolo da PC a console, creando progetti base condivisi.

AMD Raytracing Console Xbox PS4

Quali saranno le dotazioni rispettive?

Xbox Series X al suo interno avrà una GPU RDNA 2 da 12 TFLOP; PlayStation 5 invece non ha reso note le specifiche, ma si prospetta una soluzione simile. Series X inoltre supporterà la nuova API DXR 1.1, frutto del lavoro coordinato tra Microsoft e AMD. Questo per offrire la migliore performance possibile con ray tracing attivo.

Un netto salto di qualità per entrambe le console che potrebbe permettere loro di rimanere vive e vegete e a passo con lo sviluppo di nuove tecnologie per i videogiochi, ovvero con la next gen. Si spera ovviamente che tali aspettative vengano confermate alle presentazioni ufficiali. Queste premesse, però, bisogna ammettere che sono estremamente allettanti.

FONTE

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordSteam e Twitch.

Facebook Comments

L'autore

Francesco Santin

Studente di Scienze Internazionali e Diplomatiche, ex telecronista di Esports, giocatore semi-professionista e amministratore di diversi siti e community per i quali ho svolto anche l'attività di editor e redattore.

Twitch!

Canale Offerte Telegram!