fbpx
Breaking News Approfondimento Film/Serie Tv News

Apple non vuole che gli iPhone vengano utilizzati dai cattivi nei film

Rian Johnson in una recente intervista con Vanity Fair ha parlato del suo ultimo film “Knives Out” e di alcuni dettagli che coinvolgono anche la Apple.

“La Apple ti permette di usare gli iPhone nei film ma, e questo è un dettaglio fondamentale se stai guardando un film del mistero, i cattivi non possono usarli. Ora ogni singolo regista che ha un cattivo che dovrebbe essere segreto nel proprio film vorrà uccidermi dopo questa rivelazione.” E’ così che Rian Johnson ha spiegato alle telecamere di Vanity Fair, come evidentemente funziona adesso.

L’articolo contiene spoiler del film:

Per tutti coloro che hanno già visto questo thriller cinematografico firmato dal regista in questione, uscito alla fine del 2019 nelle nostre sale, conosce il ruolo che ricopre Chris Evans, quello di Hugh Ransom Drysdale.

Ransom non ha un iPhone, questo perché la casa madre Apple ha vietato l’uso del suo marchio nel film se questi sono destinati a personaggi villain. Gli altri personaggi possiedono un Iphone, lo vediamo in diverse scene, da  Jamie Lee Curtis una delle sospettate a Jaeden Martell cui ricordiamo perfettamente il suo iPhone bianco, dettaglio inconfondibile.

Rian Johnson ha svelato un dettaglio molto importante se si sta guardando un giallo, adesso sappiamo che un cattivo non possiede un iPhone!

Possiamo dire che il regista ha agito in maniera scaltra? Rian sta già lavorando al sequel di Knives Out che dovrebbe uscire nel 2021, sarà lì che ci riserverà qualche bella sorpresa?

Leggi anche la nostra recensione di Knives Out – Cena con delitto! 

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordSteam e Twitch.

Facebook Comments

Twitch!

Canale Offerte Telegram!