Tech News

Il coronavirus arriva in una catena su whatsapp: “state lontani dai negozi cinesi”

WhatsApp

La psicosi del Coronavirus è tale che qualcuno ha pensato bene di sfruttarlo per far circolare l’ennesima catena di sant’Antonio.

Il messaggio

Qua sotto riportiamo il messaggio per integrale.

Consiglio medico sanitario. Si informano i vari amici, parenti, colleghi e conoscenti, che in questo momento così drammatico e problematico a causa del diffondersi del coronavirus in Cina (nella città di Wuhan, grande e popolosa città della Cina e importante scalo merci e passaggio di affari commerciali internazionali), sarebbe consigliabile non andare nei negozi cinesi per un breve medio periodo, finché questo virus non sarà circoscritto e sconfinato; il perché è giustificabile in quanto molte persone e commercianti cinesi che lavorano in Italia, hanno contatti continui con la catena di distribuzione nei loro ingrossi, dove tanti imprenditori cinesi vengono o sono passati per Wuhan per ovvi motivi di business nell’ultimo periodo. Speranzosi di non essere discriminatori, ma bensì d’ausilio alla popolazione, lanciamo questo appello solo a scopo protettivo della salute nazionale, non per fini commerciali. Grazie. Fate girare se siete d’accordo”.

Alcuni punti per chi non è avvezzo al commercio sono facilmente contestabili. E il “fate girare se siete d’accordo” è il classico meccanismo delle “catene”, delle fake news.

Perché è una fake news?

Il fulcro della questione è il “viaggio di affari” a Wuhan e gli ingrossi. Gli ingrossi sono italianissimi, questo per una serie di motivi prettamente fiscali. Nella maggior parte dei casi prendere merci di importazione che si trovano anche qua sul suolo del Belpaese costerebbe di più per motivi doganali. In secondo luogo, questo virus come moltissimi altri “muore” in determinate condizioni. I container di merci che solitamente sono esposti a sbalzi termici di caldo e freddo non sono l’ideale per mantenere un virus.

E il Coronavirus? È così mortale?

Il Coronavirus non è mortale. L’incidenza di mortalità al momento è del 2% e i morti erano tutti persone molto malate e\o anziane. La vera notizia, trasformata in emergenza sanitaria dai media, è il salto del virus dall’animale all’uomo. Questo perché i cittadini cinesi consumato carne di pipistrello, animale portatore del virus. In Italia la psicosi è tale da assistere a scene al limite del razzismo con tanto di divieto di entrata a persone di origine orientale.


Le mascherine stesse sono esaurite in diverse farmacie, come si vede anche dall’immagine.

La beffa? Le mascherine vengono dalla stessa città focolare del virus.

Coronavirus Mascherina

In attesa di sviluppi vi terremo aggiornati. Stay Tuned

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordSteam e Twitch.

Twitch!

Canale Offerte Telegram!