fbpx
News Tech

L’ultimo passo falso di Montemagno

Montemagno Monty Byoblu

Marco Montemagno negli ultimi anni è spopolato con i suoi contenuti pubblicati su Facebook e le lunghe interviste, spesso interessanti, visibili su YouTube. L’ultimo video della serie 4 chiacchiere, però, non è stato proprio apprezzato dal pubblico a causa del personaggio intervistato, Claudio “Byoblu” Messora. E la reazione di Montemagno si è rivelata ancora più inadeguata. Andiamo a vedere perché.

Un doppio passo falso

Messora è considerato da buona parte dell’utenza non proprio come un buon divulgatore. Negli anni ha infatti mostrato di essere alla pari di Diego Fusaro e della “Bestia”: una macchina creatrice di disinformazione tramite paroloni e fonti dubbie o, se attendibili, mal interpretate. Oltretutto, Byoblu è stato anche querelato dal M5S (del quale faceva parte) e dal Quirinale. Insomma, non proprio un personaggio apprezzato.

BUTAC, il ben noto sito che lotta contro bufale, allarmismi e disinformazione, ha più volte evidenziato come Messora cada spesso in errori molto gravi, finendo per appunto disinformare più che informare. Anche altri esperti debunkers come David Puente sono intervenuti nel tempo, assieme a molte altre pagine Facebook e giornalisti del settore. Ciò comunque non è bastato per definire la figura poco professionale di Byoblu agli occhi di “Monty”.

In seguito al video di Montemagno sono giunti anche altri commenti: in particolare viene da soffermarsi su quello della pagina Biologi per la Scienza che da tempo si occupa di divulgazione scientifica. Nel post del 9 dicembre ha “ammonito” Montemagno per il suo errore, ovvero l’aver intervistato Byoblu mettendolo sullo stesso piano di docenti e figure molto più esperte ed attendibili. Come risposta, lo youtuber non solo ha bloccato i commenti sotto al video (già con un’alta percentuale di dislike) ma ha anche bloccato ogni contestatore dai suoi canali social.

Un doppio passo falso da parte sua, che ora non si trova proprio in una bella posizione.

Montemagno Monty Byoblu

Lo scivolone che costa caro

Questa mossa sta generando molto odio e altrettanta disapprovazione nell’utenza, anche coloro che hanno sempre apprezzato Montemagno. La sua reazione infatti non è delle migliori, anzi è completamente inammissibile. Errare humanum est, diceva Seneca, ma dopo l’errore non bisogna perseverare, piuttosto si deve cercare di sistemare quel problema. E per farlo ci sono molti modi: un commento pubblico dove si spiegano le ragioni dell’intervista, delle scuse ai viewers, ammettere di aver sbagliato a dare visibilità a un personaggio così controverso.

Eppure, tutte queste possibilità non sono passate per la testa di Monty, che ha preferito apparire come la classica persona che pretende di aver fatto qualcosa di giusto fuggendo dal proprio errore e rifiutando chi dà un parere contrario al suo. Qualcosa che ha fatto anche in un altro video successivo, chiamando “cretino” un altro youtuber e rifiutando ogni singola critica costruttiva.

Un’azione estremamente impulsiva, immatura e poco professionale.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordSteam e Twitch.

Facebook Comments

L'autore

Francesco Santin

Studente di Scienze Internazionali e Diplomatiche, ex telecronista di Esports, giocatore semi-professionista e amministratore di diversi siti e community per i quali ho svolto anche l'attività di editor e redattore.

Twitch!

Canale Offerte Telegram!