fbpx
News Tech

Jason Momoa, hackerato il suo profilo Instagram

Jason Momoa

Nessuno è al sicuro dagli hacker, piccoli o grandi, buoni o cattivi che siano. Nemmeno il sito del Movimento 5 Stelle e nemmeno personaggi come Jason Momoa, l’attore noto per Aquaman e Khal Drogo. Il profilo Instagram di Momoa, infatti, nelle ultime ore è stato attaccato e ora è pieno di falsi giveaway di giftcards e prodotti Apple, con link pronti a scammare ogni utente possibile.

Jason Momoa, un target ben scelto

Sono ben tredici milioni i follower di Jason Momoa che potenzialmente hanno visto l’ultimo post pubblicato 13 minuti fa. Attualmente ammontano a poche migliaia i likes al post, che siano essi di persone cascate nel tranello o dei classici bot che buttano cuoricini su ogni post delle celebrità.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

❤️

Un post condiviso da Jason Momoa (@prideofgypsies) in data:


Inutile dire che i famosi “2000 FREE iPhone XS” e le 30 Tesla Model X pronte per essere regalate non esistono. E su Twitter e Reddit i fan si stanno muovendo per contattare l’attore e avvertirgli che il suo account Instagram è stato violato. Inoltre, su Reddit alcune vittime dell’inganno hanno detto che cliccando sul link si scarica automaticamente un’app sul telefono che, fortunatamente, fino all’installazione non reca danni.

L’hacker, nel mentre, ha rimosso i commenti a tutti i post recenti per evitare che i fan più ignoranti in materia di scam vengano avvertiti da utenti più attenti. Molto probabilmente qualche migliaio di persone ci cascherà, data la mole di follower che Jason Momoa ha. L’attore ora dovrà sicuramente migliorare la sicurezza dei suoi profili, poiché magari anche altri suoi account sono a rischio. Come, forse, quelli di altri suoi colleghi o altre celebrità.

Problemi con la sicurezza di Instagram?

Secondo gli utenti di r/Instagram non è il primo caso di VIPs hackerati in questo mese, ma non sono stati fatti nomi e non ci sono conferme effettive. Inoltre, essi hanno postato diverse lamentele relativamente alla sicurezza del social di proprietà di Facebook. In effetti ultimamente sono aumentati gli account fake di donne in cerca di mariti o avventure sessuali che aggiungono altri profili legit in chat con foto o altri contenuti espliciti.

Instagram stesso forse ora dovrebbe agire per implementare nuove funzioni e migliorare la sicurezza e privacy degli utenti. Ma, si sa, non è un’esperienza nuova per Facebook Inc.

EDIT. Tre ore dopo l’hack, il link nella descrizione del profilo è stato rimosso assieme al post incriminato. Le storie in evidenza, però, sono ancora presenti nel profilo di Momoa.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordSteam e Twitch.

Facebook Comments

Francesco Santin

Studente di Scienze Internazionali e Diplomatiche, ex telecronista di Esports, giocatore semi-professionista e amministratore di diversi siti e community per i quali ho svolto anche l'attività di editor e redattore.