fbpx
News Tech

Office 365 messo al bando in uno stato tedesco per problemi di privacy

Microsoft NSA Security

Lo stato federato tedesco di Assia (Hessen) ha proibito alle scuole di usare i software Office 365 forniti da Microsoft. Le nuove regole dell’Unione Europea sulla privacy, ovvero le famose GDPR in vigore dal maggio 2018, rendono i programmi del pacchetto Office pericolosi per gli utenti tedeschi. In che modo?

Un problema di privacy per Office 365

Il sistema telemetrico (telemetria: tecnologia informatica che permette di misurare e trascrivere informazioni di interesse al progettista di sistema o all’operatore, ndr) di Windows 10 funziona in base alle impostazioni di privacy del dispositivo. Esso permette di identificare problemi di sicurezza o, in generale, del sistema stesso, se ha i permessi giusti. Ma in tal caso potrebbe anche accedere a dati sensibili.

Il Commissioner for Data Protection and Freedom of Information dello stato di Hessen, dopo diversi test, ha concluso che questo sistema ha anche accesso alle informazioni sensibili di studenti e insegnanti fornite sul cloud di Office 365. Questo problema ha portato al divieto di utilizzo del programma nell’intero stato, e ovviamente Microsoft lo ha notato.

Tramite un portavoce, dunque, Microsoft ha dichiarato che è disposta ad ascoltare il Commissario e supportare lo stato, così da risolvere ogni dubbio relativo alla tutela della privacy. Inoltre, ha anche detto che le opzioni admin dei dispositivi collegati a Office 365 permettono di limitare i dati trasmessi quando connessi con un account scolastico o da lavoro. Queste impostazioni admin, tra l’altro, sono state inserite dopo altri problemi precedenti negli Stati Uniti proprio per permettere agli utenti di avere un controllo maggiore sui propri dati personali.

È chiaro a Microsoft che ora l’azienda dovrà assicurare totalmente il Commissario e lo stato di Hessen riguardo la tutela, specialmente, degli studenti. Ma non è un problema soltanto della compagnia fondata da Bill Gates.

Quando la GDPR diventa problematica

Adeguarsi ai nuovi standard europei in materia di privacy è stato difficile anche per colossi come Facebook e Google agli inizi. E in parte lo è ancora, poiché nello stato di Hessen anche i servizi cloud di Apple e Google non sono usufruibili proprio a causa del GDPR. L’unica soluzione per le scuole tedesche, attualmente, è quella di usare Office 2019 e servizi non-cloud o altri programmi. Almeno fino a quando le suddette aziende non renderanno più sicuri i dati degli utenti.

FONTE

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordSteam e Twitch.

Facebook Comments

L'autore

Francesco Santin

Studente di Scienze Internazionali e Diplomatiche, ex telecronista di Esports, giocatore semi-professionista e amministratore di diversi siti e community per i quali ho svolto anche l'attività di editor e redattore.

Twitch!

Canale Offerte Telegram!