fbpx
Breaking News Film/Serie Tv News

Taika Waititi dirigerà Thor 4

Waititi ha firmato un accordo per scrivere e dirigere Thor 4

Nonostante il terzo film dedicato alle avventure del dio del Tuono abbia ricevuto un’accoglienza mista da parte dei fan, i quasi 854 milioni di dollari incassati in tutto il mondo e una percentuale del 93% su Rotten Tomatoes devono aver spinto i vertici Disney a puntare di nuovo sul regista neozelandese per il seguito del film datato 2017.

E la risposta, positiva, non si è fatta attendere. Secondo THR, infatti, Waititi scriverà e dirigerà Thor 4 con Chris Hemsworth atteso di nuovo nei panni del figlio di Odino.

Questo risvolto, per molti inatteso, ha sicuramente complicato i piani di Warner Bros. Taikiki era infatti alla regia dell’adattamento live action di Akira, classico dell’animazione giapponese atteso in sala per il 21 maggio 2021.

WB ha messo in pausa la produzione a tempo indeterminato, in attesa di capire come muoversi in questa complicata situazione.

Il fatto che la produzione di Akira sia stata messa in pausa ci potrebbe dare qualche dettaglio anche su Thor 4. Il live action tratto dall’anime era atteso, come già detto, per il 2021. Ciò significa che Waititi potrebbe aver abbandonato il progetto a causa di incompatibilità di calendario tra i due progetti. Ma allora è plausibile aspettarsi l’uscita del nuovo Thor entro due anni. Sicuramente ne sapremo di più questo fine settimana, quando i Marvel Studios sveleranno i piani per la Fase 4 del MCU direttamente dal palco del San Diego Comic-Con.

Come vedete il ritorno di Taikiki alla regia di un film su Thor? Vi è piaciuto Thor: Ragnarok? Ditecelo nei commenti!

FONTE

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Steam e Twitch.

Facebook Comments

Gabriele Pati

Cresciuto con libri di cibernetica, insalate di matematica e una massiccia dose di cinema e tv, nel tempo libero studia ingegneria, pratica sport e cerca nuovi modi per conquistare il mondo.

Vanta il poco invidiabile record di essere stato uno dei primi con un account Netflix attivo alla mezzanotte del 22 ottobre 2015.