fbpx
News Smartphone Tech

Secondo Xiaomi le nuove Mimoji non sono la copia delle Memoji Apple

Mimoji-xiaomi

Le Mimoji di casa Xiaomi sono già presenti nei loro smartphone da settembre 2018, ma solo con l’ultima modifica, presentata ieri assieme ai nuovi Mi CC9 e Mi CC9e, hanno destato qualche sospetto. Se prima le emoji animate si limitavano a “dar voce” a diversi animali in video della durata di 10 secondi, ora cercano di imitare il volto degli utenti e le loro espressioni con uno stile grafico troppo simile alle Memoji proposte da Apple.

Memoji vs Mimoji

Le nuove Mimoji Xiaomi si presentano effettivamente come un restyling completo delle vecchie Mimoji. 165 elementi facciali che possono essere combinati in milioni di modi diversi e buona riproduzione del volto reale rendono le Mimoji un’idea molto simpatica ed efficace. Come hanno osservato degli utenti su Weibo, però, sono quasi troppo simili alle Memoji Apple.

Il dibattito è ancora acceso sui social, e anche su Twitter si fanno sentire gli utenti delle due parti. Xiaomi però ha subito risposto con un comunicato ufficiale tradotto dall’utente @e_l_l_l

“Abbiamo effettuato audit interni e non abbiamo trovato prove relative al plagio delle Memoji. Non sono stati imitati i prodotti di nessuna azienda concorrente, compresa Apple. Le Mimoji sono state introdotte durante il lancio della Discovery Edition di Xiaomi Mi 8, e con gli ultimi aggiornamenti abbiamo introdotto alcuni elementi facciali specifici per i volti asiatici. Per quanto ne sappiamo ora, Apple non ha la generazione automatica del volto digitale. Ciò rende già i nostri prodotti differenti. Ci scuseremo solo se coloro che ci accusano di aver copiato le Mimoji ci forniranno prove esaustive. In caso contrario, saremo costretti a fare causa a loro e a chi li supporta.”

Una smentita totale con un tono leggermente accusatorio, quindi, quella da parte di Xiaomi, alla quale non è seguita alcuna risposta ufficiale da parte di Apple. Certo è che le somiglianze ci sono, e ciò potrebbe portare alla decisione da parte di Apple di intraprendere, eventualmente, delle azioni legali. In ogni caso, vi terremo aggiornati.

FONTE

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordSteam e Twitch.

Facebook Comments

Francesco Santin

Studente di Scienze Internazionali e Diplomatiche, ex telecronista di Esports, giocatore semi-professionista e amministratore di diversi siti e community per i quali ho svolto anche l'attività di editor e redattore.