fbpx
Film/Serie Tv News

Uomo spoilera Avengers: Endgame ad un gruppo di estranei e viene malmenato fuori dal cinema

Thanos non è l’unico a domandare il tuo silenzio.

Avengers: Endgame è uscito nelle sale di tutto il mondo solo da alcuni giorni, e già iniziano a trapelare in rete notizie di cronaca che coinvolgono i fan.
Ha già fatto il giro del mondo la disavventura capitata ad un ragazzo di Hong Hong, nei pressi di un cinema di Causeway Bay, dove un ragazzo è stato aggredito da alcuni individui che facevano la fila per entrare in sala e gustarsi finalmente il gran finale della Saga dell’Infinito.

A scatenare l’ira del gruppo di ragazzi ci ha pensato proprio il ragazzo aggredito che, mentre era di passaggio, ha avuto la brillante idea di spoilerare la fine del film. Non proprio una grande mossa.

Di seguito vi postiamo una foto del ragazzo mentre riceve le cure dei medici.

Proprio qualche giorno prima della data del rilascio, i Fratelli Russo avevano pubblicato sui loro profili social una lettera ai fan. Potete leggerla cliccando qui.
Nella lettera i due registi (e Thanos) chiedevano il silenzio dei moltissimi fan che hanno condiviso questo bellissimo viaggio insieme a loro, concludendo con l’hashtag #DontSpoilTheEndgame. Purtroppo sappiamo com’è andata.

I Simpson l’avevano predetto

Se avete seguito I Simpson, sapete che una scena simile è avvenuta durante l’episodio 3×12: Ho Sposato Marge. In quell’occasione Homer, uscendo dal cinema dopo aver guardato Star Wars: L’Impero Colpisce Ancora, spoilera alle persone in fila che “Darth Coso era il padre di Luke Skylì-quello-lì”.

Scherzi a parte, noi di DrCommodore.it prendiamo una posizione contro la violenza di qualsiasi tipo. Spoilerare è sbagliato, ma ciò non deve giustificare certi comportamenti violenti.

E voi, Commodoriani? Siete riusciti a godervi il film senza spoiler? Oppure siete tra quelli a cui il finale è stato rovinato? Parliamone tra i commenti e vi chiediamo ancora una volta, per favore, di non spoilerare.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Steam e Twitch.

Facebook Comments