fbpx
Approfondimento Film/Serie Tv

4 motivi +1 per cui Nicolas Cage è allo stesso tempo il migliore ed il peggiore attore del mondo

Nicolas Cage è uno dei volti più noti di Hollywood da oltre 20 anni ed è il migliore ed il peggiore contemporaneamente

Nicolas Kim Coppola, conosciuto nel terracqueo come Nicolas Cage è uno degli attori più riconoscibili di Hollywood. Il suo curriculum spazia da capolavori come Via da Las Vegas, The Rock e tanti altri a orrori più assoluti come Il Prescelto o più recentemente 211-Rapina in Corso. Con questo articolo vogliamo analizzare come l’uomo divenuto meme prima dell’avvento dei meme abbia questa prepotente dicotomia all’interno del suo operato.

Recitazione

Il migliore

Il leggendario Nicola Gabbia durante la sua ventennale carriera ci ha regalato interpretazioni indimenticabili come la parte dell’alcolizzato Ben Sanderson con cui ha vinto l’Oscar con il film Viva Las Vegas nel 1995. La sua abilità nel dare un volto umano alla disperazione di un reietto che diviene amore profondo verso la prostituta Sera conosciuta nella perdizione di Las Vegas.

Il peggiore

La scena scelta per far vedere quanto possa essere infima la recitazione di quest’uomo è quella presa direttamente da Il Prescelto del 2006 di Neil LaBute. Il personaggio Edward Malus che cerca la figlia scomparsa si ritrova in un’isola popolata da gente dedita a pratiche religiose peculiari diventando la vittima designata per i loro riti. In questa scena si può vedere tutta la mancanza di empatia verso quello che sta girando. È chiaro l’intento del nostro Nicolas di voler mascherare qualsivoglia dettame della recitazione con urla del tutto insensate.

Vita Privata

Il migliore

Dal lato umano è sicuramente una persona misericordiosa. Un esempio lampante possono essere le dichiarazioni durante un’intervista del 2011 in cui racconta di essersi svegliato alle 2 di notte con un estraneo davanti al suo letto completamente nudo e con addosso una giacca di pelle appartenente all’attore. Una volta arrivata la polizia a casa sua, Nicolas Cage ha deciso di non sporgere denuncia verso una persona con evidenti problemi psichici.
A causa di questo fatto, però,  si è ritrovato a dover cambiare casa.

Il peggiore

Questo paragrafo potrebbe alquanto lungo. Iniziamo a parlare della sua vita sentimentale. È di pochi giorni fa la notizia del naufragio del suo quarto matrimonio per il quale ha chiesto l’annullamento 4 giorni dopo essersi sposato poiché era ubriaco al momento della decisione. Ma questa è solo l’ultima delle disavventure coniugali del nostro Nicolas. Il suo primo matrimonio con Patricia Arquette (1995-2001), il secondo con Lisa Marie Presley (durata 107 giorni) ed il terzo con Alice Kim con la quale ha avuto la relazione più duratura (2004-2016) da cui ha avuto un figlio di nome Kal El in onore di Superman. Per molti anni è stato fidanzato con Christina Fulton che gli ha dato un altro figlio di nome Weston Cage. Christina successivamente ha denunciato Cage poiché si è ritrovata senza una casa a causa delle vicissitudine di Nicolas col fisco. Le sue ex-partner lo descrivono come un uomo instabile e incline all’aggressività. Un caso esempio può essere l’arresto del 2011 per sospetto di abuso domestico. A questo si aggiungono, come già detto, numerosi problemi con il fisco americano con cui ha accumulato un debito di 6,3 milioni di dollari.

Interessi

Il migliore

Nicolas Cage è un nerd con i soldi che i nerd, di solito, non hanno. Come già detto è ossessionato da Superman tanto da dedicargli il nome del figlio.L’attore, lo ricordiamo, avrebbe dovuto interpretate l’Uomo d’Acciaio nel film mai realizzato di Tim Burton. La sua collezione di fumetti è partita tutta, come di solito accade, dalla sua infanzia. La sua celebrità ha spinto il suo collezionismo ad un livello più alto. Nel 2000, purtroppo, un furto nella sua abitazione lo mise sull’attenti e gli fece balenare l’idea di vendere la sua collezione per evitare altre intrusione nella sua casa. Tra le uscite in condizioni ottimali che Nicolas Cage ha venduto c’erano una copia di Action Comics n. 1 in cui fa la sua prima apparizione Superman venduto a 86.250 dollari, Detective Comics n.38 in cui fa la prima apparizione Robin di Batman. Oltre 10 anni dopo alcuni fumetti della refurtiva del 2000 furono ritrovati e tra questi un’altra copia di Action Comics che fu venduta ad un’asta della San Fernando Valley 2,161 milioni di dollari. La condizione del fumetto era a livello 9 e detiene il record valutato nelle migliori condizioni ed il prezzo più alto raggiunto in un’asta.

Il peggiore

Il collezionismo è una brutta bestia e chi meglio dei nerd lo sa? Se poi hai le somme di Nicolas Cage il tutto assume una dimensione diversa. Il pezzo più peculiare è sicuramente un teschio di Tyrranosaurus Bataar che ha acquistato alla modica cifra di 276mila dollari. Tuttavia si è poi scoperto che il teschio era stato illegalmente trafugato dalla Mongolia dal paleontologo Eric Prokopi, poi condannato. Nicolas Cage non è stato accusato di nulla in quanto aveva ricevuto un certificato dalla Galleria da cui l’aveva acquistato. Il problema, però, è che si è ritrovato a dover restituire il reperto archeologico, perdendo la somma onerosa che aveva investito per questo sfizio.

I meme

Il migliore

Nicolas Cage è uno dei primi meme della storia. Quella faccia è proprio una reaction perfetta. Lui tra l’altro non ha preso proprio bene il fatto che la sua immagine venga usata in questo modo. Secondo l’attore, infatti, l’utilizzo del suo volto per cose del genere gli precluderebbe una certa serietà professionale. Come amanti dei meme, però, dobbiamo dissentire da questa affermazione e ringraziare quest’uomo che senza le sue interpretazioni avrebbe lasciato un brutto vuoto nel mondo dei meme, appunto.

Il peggiore

Questo suo essere diventato un meme ha generato (purtroppo o per fortuna) una serie di oggetti con la raffigurazione del nostro uomo. Ecco una galleria:

Il bonus

In questa scena ci sarà il riassunto del discorso fatto fin ora. Qui Nicolas Cage dimostra come una discussione banale e noiosa su come le cartelle devono essere organizzate in un archivio viene trasformata in una rappresentazione allo stesso momento sia tragica che comica. Il pathos che raggiunge non è minimamente paragonabile a nessuna scena dove viene mostrato dolore fisico o mentale. Il suo overacting deflagra la scena lasciando il nulla attorno a sé. Lo spettatore si trova così spaesato e la trama, la recitazione e tutto quello a cui ha assistito fino a quel momento cessa di essere. Rimane solo la sua espressione e quella voce che ingurgita voracemente l’intero scopo di ciò che il cinema è e che forse non dovrebbe essere. Ladies and gentleman Nicolas Cage:

 

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordSteam e Twitch.

 

 

Facebook Comments

Alessandro Mezzolla

Alessandro Mezzolla è di San Pancrazio Salentino in provincia di Brindisi. Un genio. miliardario, playboy, filantropo non è sicuramente una descrizione calzante. Ha la passione per il cinema, la musica e le magliette macabre. Il suo motto è "Perchè anche oggi mi sono svegliato?"