fbpx
Curiosità News Tech

Trump chiama Tim Cook “Tim Apple”, e lui cambia il nome su Twitter

All’American Workforce Policy Advisory Board meeting Donald Trump ha commesso (di nuovo) un piccolo curioso errore. Quasi un anno fa, Trump chiamò il CEO della Lockheed Martin, Marillyn Hewson, “Maryllin Lockheed”. Ieri, invece, ha chiamato Tim Cook, CEO di Apple, “Tim Apple”.

“[…] Hai davvero fatto un grande investimento nel nostro Paese. Lo apprezziamo molto, Tim Apple.”

Una dimenticanza? Un lapsus? O un errore intenzionale per dare in qualche modo pressione psicologica? Non si può capire esattamente, ma “Tim Apple” non l’ha presa molto male, anzi.

Botta e risposta

In seguito all’errore di Donald Trump, Tim Cook ha cambiato il suo nome su Twitter in Tim Apple. Ovviamente usando il logo di Apple davanti al suo nome vero. Non essendo però parte dei simboli Unicode, il logo di Apple risulta visibile soltanto in sistemi operativi Apple. Android e Windows? Vedranno il classico quadrato vuoto, o quadrato con croce all’interno (Tim Xbox?), o altri simboli ancora!

Scherzarci sopra è stata la risposta migliore da parte di Tim Cook, ora divenuto uno dei trend di Twitter del momento negli USA. Ma Trump dovrebbe prestare più attenzione, in futuro, per non rendere questa una consuetudine.

FONTE

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordSteam e Twitch.

Facebook Comments

Francesco Santin

Studente di Scienze Internazionali Diplomatiche, ex telecronista di Esports, giocatore semi-professionista e amministratore di diversi siti e community per i quali ho svolto anche l'attività di giornalista e recensore di vari titoli nel mercato videoludico.