fbpx
News Tech

Monitor MSI colpito da proiettile vagante, funziona ancora

Chi avrebbe mai pensato che un monitor da gaming potesse bloccare un proiettile? Nessuno, ovviamente. Solitamente si pensano a blindature o giubbotti antiproiettile rivestiti in kevlar. Ma Eric Gan, un giovane americano, ha potuto assistere a un evento completamente casuale, inatteso, direttamente da dentro casa sua.

Ieri infatti Eric ha sentito ben cinque colpi d’arma da fuoco fuori casa sua. Uno sconosciuto, non si sa per quale motivo, ha sparato proprio verso la sua abitazione alle 4 di mattina, più precisamente colpendo la sua camera e quella del suo amico coinquilino.

Da quella sparatoria ne sono usciti tutti indenni, tranne il monitor MSI del suo computer che, sorprendentemente, ha retto l’energia cinetica residua di un proiettile e lo ha bloccato. Le ferite, però, non hanno compromesso le prestazioni del monitor stesso, che continua a funzionare senza alcun problema.

Certo, l’energia del proiettile è calata notevolmente con la perforazione del muro di casa. Se dietro lo schermo ci fosse stata una finestra, allora questo si troverebbe in condizioni decisamente peggiori. Ma in questo caso, se Eric Gan si fosse trovato lì in quel momento, avrebbe dovuto ringraziare il suo MSI Optix G27C2 per avergli salvato la vita.

FONTE

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordSteam e Twitch.

Facebook Comments

Francesco Santin

Studente di Scienze Internazionali e Diplomatiche, ex telecronista di Esports, giocatore semi-professionista e amministratore di diversi siti e community per i quali ho svolto anche l'attività di editor e redattore.