fbpx
News Tech

Nokia 210, il 3310 con internet e 20 giorni d’autonomia a 30 euro

Dopo mesi di leak e concept vari, gli smartphone pieghevoli stanno uscendo dalle tane delle più grandi aziende del mondo. Huawei, Samsung, Apple, Motorola, e non solo. Tutte le maggiori aziende produttrici di telefoni stanno guardando verso lo stesso orizzonte. Tranne una, che con qualche passo indietro – ma mantenendo caratteristiche moderne – cerca di riportarci ai primi 2000.

Il ritorno alle origini

Nokia vuole tornare alla ribalta con nuovi modelli, lanciando chiari segnali dal Mobile World Congress. In risposta ai modelli pieghevoli da oltre 2000 euro, l’azienda finlandese ha presentato il Nokia 210, lo smartphone che potrebbe diventare l’erede dell’iconico Nokia 3310, riprendendo il nuovo modello del 2017.

Come si può ben vedere dalle foto, il 210 ha un design molto simile a quello del famosissimo telefono indistruttibile che era il 3310. Ma ha, ovviamente, molte funzioni in più, oramai essenziali e presenti in tutti i telefoni più moderni. Ciò che lo contraddistingue è, però, l’evidente semplicità.

Caratteristiche tecniche

Il Nokia 210 è un telefono vecchio stile, è evidente. Basta dare un’occhiata rapida alle caratteristiche:

  • Schermo: 2,4” 240×320 non touchscreen
  • Processore: MediaTek MT6260A
  • RAM: 4MB
  • Memoria interna: 16 MB
  • Fotocamera posteriore: 0,3 MP
  • Batteria: 1020 mAh, 20 giorni d’autonomia
  • SO: Nokia Series 30+
  • Altro: Dual SIM, micro USB 2.0 (solo per la ricarica), torcia, radio FM, jack audio, giochi try-and-buy Gameloft

Nessuna selfie camera, niente Java e nessun fast charge. Ma è resistente (come il 3310?), può telefonare (come il 3310) e ha anche Snake già installato, come il 3310.

Permette anche di navigare in Internet grazie al browser Opera Mini, ha l’app di Facebook già installata, supporta fino a due schede SIM e, grazie al Mobile Store, permette di installare sfondi, suonerie, e altre applicazioni. Infine, ha una batteria estraibile da 1020 mAh, sufficiente per 20 giorni d’autonomia.

Un prodotto molto semplice, decisamente base e di sicuro non paragonabile agli iPhone o ai Galaxy. Ma per coloro che vogliono un telefono poco costoso, da usare per lo stretto necessario, può essere una valida alternativa.

Il lancio dovrebbe avvenire entro fine marzo, al costo di circa 30 euro.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordSteam e Twitch.

Facebook Comments

Francesco Santin

Studente di Scienze Internazionali e Diplomatiche, ex telecronista di Esports, giocatore semi-professionista e amministratore di diversi siti e community per i quali ho svolto anche l'attività di editor e redattore.