Dr Commodore
LIVE

postmarketOS: il futuro Linux per dispositivi mobili

Il futuro della longevità degli smartphone sta nelle nuove varianti a Openmoko e Ubuntu Touch, gli OS basati su GNU/Linux creati appositamente per dispositivi mobili. La nuova creazione, nata nel 2017, si chiama postmarketOS e ha come obiettivo distribuire Linux una volta per tutte sui telefoni.

Un progetto ambizioso

Attualmente l’ultima versione di postmarketOS può avviarsi – ma non funzionare in modo ottimale – su più di 100 diversi apparecchi. Il sistema operativo, inoltre, è sviluppato a partire da Alpine Linux, una distro che necessita di pochissima memoria per funzionare. Proprio questo, secondo il responsabile del progetto Oliver Smith, sarebbe il suo punto di forza:

Siamo stufi di acquistare un nuovo telefono e, poco dopo, non ricevere più aggiornamenti. Stufi di sistemi limitati e profondamente integrati in Android e iOS. Questo è il motivo per cui stiamo sviluppando un sistema operativo mobile con software libero e sostenibile, incentrato sulla privacy e sulla sicurezza, sul modello delle tradizionali distribuzioni Linux. Manteniamo i nostri dispositivi utili e sicuri finché non si rompono!”

Il possibile supporto decennale di Alpine Linux e il lavoro continuo di 133 sviluppatori saranno cruciali. Per il consumatore medio, grazie a loro, a breve sarà accessibile una versione beta.

600 giorni di postmarketOS

In un post di oggi sul loro blog ufficiale hanno ribadito che sono ancora vivi, attivi seppur non sempre presenti nei social. Il loro lavoro, infatti, si sta concentrando sullo sviluppo di una build utilizzabile quotidianamente.

Ora siamo bloccati in una proof-of-concept (prova di fattibilità, dimostrazione pratica dei funzionamenti di base di un software ndr) e dobbiamo uscirne. Ciò non significa che agiremo frettolosamente pretendendo che si possano sistemare gli errori più tardi. Ci sono ancora delle falle da chiudere, ci sono delle basi più solide da costruire. Diventare una ottima piattaforma è la nostra idea sin dall’inizio. È ora di portare tutto al livello successivo, con calma, per tutti.”

Se desiderate maggiori informazioni, eccovi il loro blog, il loro r/postmarketOS e la loro wiki.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscordSteam e Twitch.

Articoli correlati

Francesco Santin

Francesco Santin

Studente di Scienze Internazionali e Diplomatiche, ex telecronista di Esports, giocatore semi-professionista e amministratore di diversi siti e community per i quali ho svolto anche l'attività di editor e redattore.

Condividi