fbpx
Approfondimento Film/Serie Tv

Prime vittime dell’accordo Disney-FOX: il punto della situazione sui film Marvel che non vedremo mai

Molti dei film Marvel a cui stava lavorando la FOX rischiano di non vedere la luce.

Ormai ci siamo: entro marzo la 20th Century FOX passerà definitivamente tra le mani della Walt Disney Company.
È giunto dunque il momento di fare il punto della situazione sui progetti legati alla Marvel che la Casa di Topolino avrà intenzione di portare avanti e quelli che, purtroppo o per fortuna, non vedranno mai la luce.

Stando a quanto twittato da Daniel Richtman, sul suo profilo Twitter, la Disney avrebbe cancellato il film dedicato a Gambit (già rimandato più e più volte) e quello su Doctor Doom di Noah Hawley (film sui Fantastici 4 targato Marvel Studios in arrivo?).
Ma non solo! Nella lista risulterebbero alcuni progetti non ancora annunciati ufficialmente a cui la FOX stava lavorando in segreto, tra cui uno spin-off su X-23, un film stand-alone su Kitty Pride, uno su Silver Surfer e, per ultimo, un progetto dedicato a Multiple Man con James Franco.

Richtman ha inoltre svelato che Dark Phoenix e New Mutants saranno gli ultimi film della saga X-Men. I personaggi verranno dunque rebootati e saranno introdotti nei prossimi anni del Marvel Cinematic Universe. Una mossa che molti fan Marvel auspicano.

X-Men

E Deadpool? Che ne sarà del Mercenario Chiacchierone interpretato da Ryan Reynolds?
Sembra proprio che i fan dell’attore canadese possano dormire sogni tranquilli: la Disney è soddisfatta del lavoro svolto sul personaggio, e vorrebbe trasferirlo all’interno del MCU. La stessa cosa non si può dire del progetto X-Force che, stando alle parole del creatore di Deadpool, Rob Liefeld, sarà “una delle vittime dell’acquisizione”.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Steam e Twitch.

Facebook Comments