fbpx
Film/Serie Tv News

Avengers 4: Phil Coulson al centro di tutto in una nuova teoria

Una teoria apparsa su Reddit pone l’attenzione sul tanto atteso ritorno dell’agente Coulson 

Phil Coulson tornerà nel MCU in Captain Marvel, questo lo si sa. Il film, però, sarà ambientato negli anni 90 e l’ultima apparizione in ordine cronologico dell’agente dello SHIELD risale al 2012, nel primo Avengers.

La sua morte, infatti, è stata la causa scatenante che ha portato alla formazione dei Vendicatori, spinti dal desiderio di vendicare, appunto, l’agente. Quello che però Tony e compagni non sanno è che, in realtà, Phil Coulson è ancora vivo e in tutti questi anni ha continuato a portare avanti il suo lavoro di agente segreto in Marvel’s Agents of SHIELD, prima serie tv del Marvel Cinematic Universe.

La sua assenza dal grande schermo inizia però a farsi sentire e molti sperano di vederlo nel prossimo film dedicato ai Vendicatori, tutt’ora ignari della verità su Coulson.

Una nuova teoria, ad opera dell’utente StrawHatJedi, apparsa recentemente su Reddit pone l’attenzione proprio sul possibile ritorno del nostro Phil. Ma andiamo con ordine.

(SPOILER ALERT SULLA QUINTA STAGIONE DI AGENTS OF SHIELD)

La teoria 

Uno dei punti cardine della quinta stagione dello show televisivo è stato quello relativo ad una profezia, ad opera di Robin, secondo la quale Coulson avrebbe “rimesso insieme i pezzi“. Ora, questa frase, anche alla luce dei concitati eventi del finale di stagione, potrebbe avere una chiarissima chiave di lettura. Tuttavia la frase non convince l’autore del post, il quale ritiene ci sia un significato più profondo.

Ricordiamo che, allo stato attuale, Coulson è “morto” anche nella serie tv. Nell’ultima inquadratura della stagione lo si vede infatti arrivare a Tahiti (un posto magico, cit.) pronto a passare gli ultimi giorni di vita a causa del patto fatto in precedenza con Ghost Rider.

Agente Coulson

Phil è quindi ritenuto morto sia dagli Avengers che dai suoi compagni di squadra dello SHIELD. Viene logico pensare, quindi, che nonostante le recenti frizioni tra Marvel Studios e Marvel Television, i dettagli su un personaggio storico come Coulson siano un segreto di pulcinella nei piani alti della Marvel e, viste le tempistiche con cui vengono scritte le sceneggiature (seppur preliminari) di un film, ci sono tutti i presupposti per poter creare una storia di “resurrezione” coerente con la timeline del Marvel Cinematic Universe.

Secondo questa fan theory, allora, Phil Coulson farà il suo trionfale ritorno sul grande schermo, magari accompagnato dalla sua vecchia conoscenza Captain Marvel, per, appunto, riunire i pezzi, ovvero aiutare Iron Man e Captain America a superare le distanze e le diffidenze per tornare a combattere insieme contro un nemico comune.

Leggi anche: Agents of SHIELD rinnovata per una settima stagione! 

Le prove a favore

Quella che sembra una fan fiction ha, però, delle prove plausibili a suo sostegno.

Sappiamo infatti che la quinta stagione di Agents of SHIELD è ambientata prima dello schiocco e che la prossima stagione uscirà a luglio del 2019, in un insolito slot estivo, successivo ad Avengers 4. Quelle che sulla carta sono state bollate come “scelte di programmazione” potrebbero invece rappresentare la necessità degli autori di adattare le tempistiche alle esigenze narrative.

phil-coulson

Una sesta stagione mandata in onda in autunno (o primavera) avrebbe dovuto necessariamente gestire le conseguenze dello schiocco, spostare tutto a dopo l’uscita di Avengers 4 è invece la scelta più saggia, specie se si progetta qualche sorta di crossover tra film e serie tv.

Inoltre, il ritorno di Phil Coulson permetterebbe di chiudere un cerchio ideale, essendo lui stato tra i fautori principali dell’Iniziativa Avengers.

Vorreste il ritorno di Phil Coulson affianco ai Vendicatori? Ditecelo nei commenti.

Fonte: ComicBook.com

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Steam e Twitch.

Facebook Comments

Gabriele Pati

Cresciuto con libri di cibernetica, insalate di matematica e una massiccia dose di cinema e tv, nel tempo libero studia ingegneria, pratica sport e cerca nuovi modi per conquistare il mondo.

Vanta il poco invidiabile record di essere stato uno dei primi con un account Netflix attivo alla mezzanotte del 22 ottobre 2015.