fbpx
News Tech

Honor Magic 2: le chiamate saranno traducibili in tempo reale

Abbiamo già analizzato alcune delle ragioni per cui Honor Magic 2 è considerabile uno smartphone rivoluzionario, ma una delle più interessanti è rimasta fino a ora nascosta: la traduzione in tempo reale delle telefonate.

YoYo: il punto forte di Honor

Grazie a YoYo, un’IA esclusiva di Honor, i modelli Magic 2 godranno della possibilità di tradurre in dieci lingue (inglese, arabo, tedesco, francese, portoghese, spagnolo, russo, giapponese, cinese e italiano) la chiamata, dall’inizio o dal momento desiderato. Non solo tradurrà oralmente, ma riporterà contemporaneamente il testo su schermo.

Come funziona?

Nelle impostazioni di chiamata ci sarà un menù dedicato dove si potranno impostare le lingue parlate – modificabili durante la chiamata – dai due interlocutori . Per far lavorare l’IA basterà poi premere il bottone apposito che, inoltre, darà accesso ad altre funzioni. Tra queste, troviamo mutare il microfono, togliere l’audio e/o la traduzione orale da parte di YoYo.

Nella fase di test ha anche mostrato i suoi difetti, normali per un “assistente intelligente”: bisogna parlare con calma, scandire bene le parole ed evitare ambienti rumorosi che possano disturbare il processo. Inoltre, il servizio Microsoft Translate sul quale si appoggia lo smartphone pare avere un limite d’uso giornaliero – non definito -.

Da evidenziare è comunque l’innovazione che Honor porterà sul mercato: un prodotto promettente che potrebbe sorprendere ancora di più il consumatore. Magari con altre feature per ora non rivelate.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscord e Twitch.

Facebook Comments

Francesco Santin

Studente di Scienze Internazionali e Diplomatiche, ex telecronista di Esports, giocatore semi-professionista e amministratore di diversi siti e community per i quali ho svolto anche l'attività di editor e redattore.