fbpx
News Tech

No Nut November colpisce PornHub!

Il mese di novembre è arrivato e ha portato con sé un’iniziativa che non è passata inosservata. Parliamo del No Nut November, che sta avendo un impatto incredibile non solo sugli impavidi partecipanti, ma anche sul mercato, determinando un crollo del traffico in siti porno come xHamster e PornHub.

Se Fortnite fa schizzare le views, i meme possono ridurle. A causa della popolare sfida per cui i partecipanti non devono, secondo regolamento, avere un orgasmo per tutto il mese, le ricerche su questi portali per adulti sono precipitate del 14,5%. Si tratta, insomma, di una variazione significativa.

Il tentativo di xHamster di riportare sulla “retta via” gli utenti non sta avendo molto successo, ma ha certamente riscosso molta simpatia col suo “Dateci una mano!”. Perfino Johnny Sins, vincitore del Pornhub Award come “Most Popular Male Performer”, ha partecipato all’iniziativa attraverso Cameo.

La ricompensa per chi sopravvive a questa “challenge”, teoricamente, sarebbe l’impossibile Destroy Dick December, durante il quale i partecipanti dovrebbero avere n(n+1)/2 orgasmi dove n = 31 (lascio a voi il calcolo finale). Sarà forse un caso, ma negli anni scorsi dicembre si è rivelato sempre più prolifico di novembre per ogni sito per adulti.

Persino il direttore di PornHub si è espresso in questa occasione: Come possiamo dire di visitare il sito ma ‘tenere duro’ allo stesso tempo? Perderemo soldi e views per questo mese, li recupereremo a dicembre dopo un intero mese di astinenza.”

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Steam e Twitch.

Facebook Comments

L'autore

Francesco Santin

Studente di Scienze Internazionali e Diplomatiche, ex telecronista di Esports, giocatore semi-professionista e amministratore di diversi siti e community per i quali ho svolto anche l'attività di editor e redattore.

Twitch!

Canale Offerte Telegram!