fbpx
Curiosità News Tech

Samsung non permette di disabilitare Bixby su Note 9

Galaxy Note 9 è un eccellete flagship con davvero pochi difetti, ma tra questi troviamo Bixby – l’assistente vocale di Samsung. Si potrebbe dire che sia un difetto da poco e che l’assistente vocale può essere disattivato senza problemi, così come per Note 8 e S9, ma così non è.

Il tasto Bixby

Samsung, a partire da Galaxy S8, ha introdotto sui propri smartphone un tasto fisico dedicato a Bixby. Tramite un’apposita sezione nelle impostazioni, tuttavia, era possibile disabilitare questo pulsante per chi non fosse intenzionato a sfruttare l’assistente vocale di Samsung. In Galaxy Note 9, purtroppo, non c’è questa possibilità: il “Tasto Bixby” non può essere nè disabilitato nè rimappato. L’unica possibilità è quella di sfruttare app di terze parti come BxActions, che però – almeno inizialmente – potrebbero presentare qualche bug.

La qualità del riconoscimento vocale di Bixby non è sicuramente paragonabile ai suoi concorrenti come Alexa, Cortana, Google Assistant e Siri che godono, come se non bastasse, di una voce meno robotica. A peggiorare la situazione è la scelta di allocare il tasto Bixby sotto i pulsanti del volume. Questo si traduce nella possibile attivazione dell’assistente vocale ogni volta che si impugnerà il dispositivo. Note 9 avrà inoltre una versione dell’assistente vocale aggiornata: questa godrà infatti di una nuova interfaccia e del supporto di più app di terze parti rispetto a Note 8 e S9.

Samsung potrebbe decidere in futuro di permettere agli utenti di disabilitare l’assistente vocale, ma per ora questo rimane un piccolo difetto per Note 9.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord, Steam e Twitch.

Facebook Comments

Edoardo Napoli

Edoardo, 21 anni. Rinomato scrittore di fama interstellare e massimo esperto di cose. Costantemente in viaggio con il suo Tardis in cerca di curiosi eventi nello spazio tempo.