fbpx
Film/Serie Tv News

Bond 25: Danny Boyle fuori dal progetto per divergenze artistiche

Danny Boyle

Un colpo di PPK a ciel sereno!

Eh già, è una notizia che ha scosso un po’ tutti. Danny Boyle, regista del cult “Trainspotting”, non dirigerà più Bond 25, venticinquesimo capitolo della saga di 007, per divergenze artistiche.
Ad annunciarlo, Daniel Craig e i produttori Michael G. Wilson e Barbara Broccoli tramite un comunicato ufficiale.

L’inizio delle riprese era previsto ufficialmente per dicembre 2018, ora però ci sono due incognite: lo slittamento della data e se con il nuovo regista verrà cambiato lo script firmato da John Hodge (Trainspotting).
Il film è atteso nelle sale del Regno Unito per il 25 ottobre 2019 (distribuito da Universal) mentre in quelle americane uscirà l’8 novembre (distribuito da (Annapurna Pictures). Non è ancora conosciuta la data di uscita italiana.
La distribuzione in homevideo è sempre affidata a Universal mentre i diritti televisivi e digitali appartengono a MGM.

Cosa ne pensate dell’uscita di Danny Boyle dal progetto di Bond 25? Diteci la vostra nei commenti!

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord e Twitch.

Facebook Comments