Breaking News Film/Serie Tv News

[IN AGGIORNAMENTO] Guardiani della Galassia 3: niente script di James Gunn?

Guardiani della Galassia 3
James Gunn non ha mai perso il sostegno dei Guardiani della Galassia

Non si placano le polemiche per il licenziamento di James Gunn da parte della Disney.

 

AGGIORNAMENTO:

The Hollywood Reporter mischia ancora le carte in tavola. Secondo il sito, una fonte sicuramente più autorevole, mentre Gunn sta trattando la sua buonuscita con Disney (per una cifra che si aggirerebbe tra i 7 e 10 milioni di dollari a causa di una clausola contrattuale che impone il pagamento anche in caso di non realizzazione del film) ci sarebbero delle trattative che proseguono sotto traccia tra il regista e gli Studios. Kevin Feige è intenzionato ad avere il regista ancora a bordo del Marvel Cinematic Universe e si parla non solo dell’impiego del suo script per il film, ma anche del suo ritorno alla regia.

Se quest’ultima ipotesi dovesse sfumare, ci sarebbero comunque buone possibilità di rivedere James Gunn in cabina di regia di un film Disney/Marvel.

Tutto questo mentre la concorrenza ha mostrato evidenti segnali di interesse nei confronti del regista. Molte case cinematografiche, tra cui Warner Bros, sarebbero interessate ad averlo dalla loro.

 

NOTIZIA ORIGINALE:

Nonostante James Gunn abbia incassato il sostegno della fanbase e dal cast, la Disney ha deciso di continuare con la sua linea dura.

Nella dichiarazione da parte del colosso americano, infatti, è stata ribadita non solo la rimozione del regista, ma anche la volontà di recidere completamente ogni tipo di rapporto di lavoro con lui.
Al momento gira tra vari blog un’indiscrezione non confermata secondo cui nel film “I Guardiani della Galassia Vol.3” non verrà usato lo script di Gunn.

A riportare tale indiscrezioni è Christopher Marc in un suo articolo per Geek World Wide.

Tale scelta pare sia dovuta al fatto che Disney sta tendano in ogni modo di favorire un eventuale sostituto a prendere le redini del progetto, sia per cercare di attenersi il più possibile alla dichiarazione iniziale.

A detta di Marc, questa presa di posizione da parte di Disney avrebbe senso poiché Gunn aveva dato un contributo enorme al film anche con il suo script.

Vi lasciamo qua il tweet in questione


E ora cosa succederà?

Dave Bautista aveva già dichiarato che avrebbe lasciato il cast, se non si fosse usato lo script di Gunn . A quanto pare non è l’unico a mostrare malumore per questa scelta.

James Gunn
Dave Bautista nei panni di Drax

Ovviamente Disney non vuole lasciare questa gallina dalle uova d’oro e i Marvel Studios sono una macchina troppo ben oliata per incepparsi per un “semplice” script.

E voi che ne pensate? Fateci sapere nei commenti!

 

FONTE

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscord e Twitch.

Facebook Comments