fbpx
News Smartphone Tech

Apple: tutte le novità di iOS 12

apple

Nuove beta per tutti i dispositivi Apple

Apple ha appena lanciato la sesta release delle beta dei futuri aggiornamenti per i suoi device. Mentre attendiamo questo autunno per il rilascio ufficiale, ricapitoliamo le principali modifiche e novità viste finora.

  • watchOS 5 per Apple Watch: sfide settimanali con gli amici, rilevamento automatico della tipologia di allenamento, introduzione attività “Yoga”, aggiunta di dettagli all’attività “Trekking”, introduzione dei podcast, walkie-talkie con gli Apple Watch compatibili, notifiche raggruppate;
  • tvOS 12 per Apple TV: supporto audio surround Dolby Atmos, supporto Dolby Vision, trasmissioni in diretta con Spectrum TV, autentificazione semplificata con Zero Sign-On, compilazione automatica password da quelle salvate sul dispositivo mobile, nuovi screensaver 4K, compatibilità con sistemi di domotica – Control4, Crestron e Savant.

Tante nuove funzioni con iOS 12

Il nuovo aggiornamento per iPhone e iPad merita un paragrafo a sé: si concentra su velocità, intuitività e funzioni aggiuntive.

  • Velocità e prestazioni

Apple garantisce un aumento complessivo di velocità per il sistema operativo – soprattutto sui dispositivi più vecchi. In particolare, l’avvio delle app è fino a due volte più veloce e la tastiera è più reattiva. Già nella beta, i test sembrano confermare quanto promesso.

  • Nuovo sistema di notifiche

È possibile gestire le notifiche in modo più intuitivo, disattivandole del tutto o scegliendo di inviarle al Centro Notifiche. L’aggiornamento introduce anche la funzione Grouped Notifications, per visualizzare e gestire più notifiche alla volta, Instant Tuning, che consente di gestire le notifiche nel momento in cui arrivano, senza dover interrompere ciò che si stava facendo.

  • Non disturbare

La funzione è sempre stata tra le più amate dagli utenti Apple, che con un tocco possono disattivare tutte le notifiche. Ora arriva anche Do Not Disturb during Bedtime, che ci aiuta a dormire meglio riducendo la luminosità del display e nascondendo le notifiche, almeno finché non verranno riattivate al mattino. Dal Centro di Controllo possiamo anche scegliere orari o luoghi specifici per l’attivazione automatica – ad esempio, a scuola.

apple

  • Screen Time

Screen Time offre una monitorazione giornaliera o settimanale del tempo speso su alcune app o siti. Potremo ricevere rapporti suddivisi per categorie di app, sapere il numero di notifiche ricevute e addirittura quante volte abbiamo preso in mano lo smartphone. La funzione è particolarmente utile per i genitori, che con l’opzione Activity Report avranno una chiara visione delle attività dei bambini, mentre con App Limits portanno limitare e programmare l’utilizzo di app. La limitazione delle app e delle notifiche è completamente personalizzabile: sarà possibile infatti scegliere l’ora di inizio e fine della limitazione e stabilire eccezioni per le singole app.

apple

  • Shortcuts e Suggestions per Siri

Quest’anno, l’assistente vocale usatissima dagli utenti Apple è ancora più efficiente. Grazie a Shortcuts e Suggestions, comunica con tutte le altre applicazioni per eseguire comandi più precisi e offre agli utenti suggerimenti basati sulle abitudini – ad esempio mandare gli auguri di compleanno, ordinare il solito caffè, o sbrigarsi per andare a lavoro. Inoltre tradurre con Siri sarà ancora più facile, grazie al supporto per oltre 40 coppie di lingue, e l’assistente vocale tornerà utile anche per cercare le password. 

  • ARKit 2

Il software migliora il rilevamento degli oggetti e il rendering tridimensionale. Verrà gradualmente introdotta anche la funzione Quick Look, che porterà immagini e animazioni 3D anche in altre app – come Safari – e probabilmente verrà sfruttata dai siti di shopping.

apple

  • App Foto

La galleria immagini si aggiorna con una ricerca interna più flessibile e “smart”. Può riconoscere persone, posti e “tipi” di fotografie.

  • Nuove Animoji

Con l’aggiornamento Apple migliora il tracking del volto e delle espressioni facciali, introduce le maschere animate e aggiunge nuove Animoji.

  • Memoji

La novità più “chiaccherata” sono le Memoji, cioè un’immagine 3D del proprio volto completamente personalizzabile – pelle, occhi, capelli, occhiali e molto altro. È un vero e proprio ritorno agli “avatar” di tanti anni fa, ma questa volta personali e animati.

apple

  • Fotocamera

Per la fotocamera arrivano Filtri, Testo e Adesivi applicabili a foto e video.

  • FaceTime di gruppo

FaceTime si rinnova con la chat di gruppo, che permette di videochiamare fino a 32 persone contemporaneamente – ognuna racchiusa in un “blocchetto” che si ingrandisce quando la persona parla. Resta da vedere se gli utenti preferiranno questa alle videochiamate Whatsapp.

apple

  • Sicurezza e privacy

Il browser Safari è ancora più sicuro: impedirà infatti alle pagine web di tenere traccia delle attività degli utenti e agli inserzionisti di acquisire le impostazioni specifiche del dispositivo. Tenere traccia delle password già usate è ancora più semplice, e sarà possibile generarne di nuove automaticamente. Particolarmente utile è la funzione Security Code Autofill, che mostrerà come suggerimenti per il riempimento automatico i codici di accesso monouso ricevuti via SMS, senza doverli inserire manualmente.

  • Novità nascoste

Accanto alle grandi novità ci sono anche alcuni cambiamenti minori, ad esempio: nuove opzioni per la schermata di blocco, più volti registrabili su Face ID, differente modalità di screenshot su iPhone X, più informazioni sulla batteria, App Switcher, nuovi wallpaper, riempimento automatico delle password, sistema antitracking su Safari migliorato.

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su Facebook, Instagram, Telegram, YouTube, Discord e Twitch.

Facebook Comments

Laura Stefan

Scrittrice di successo dall'83, responsabile sicurezza Google e sempre in movimento tra Bali e New York con il mio jet privato.