fbpx
News Tech

Apple e Samsung in tribunale per un miliardo di dollari

I due grandi colossi si ritrovano nuovamente in tribunale, per stimare la quota di risarcimento esatta che Samsung dovrà versare a Apple per aver violato i suoi brevetti. La causa è iniziata nel 2011 e riguarda i 5 brevetti di Apple che Samsung avrebbe sfruttato nella creazione di alcuni suoi telefoni.

L’azienda di Cupertino richiede circa 1 miliardo di dollari, sostenendo che le parti di design copiati siano stati il fulcro del successo dei Galaxy incriminati. Tuttavia Samsung controbatte offrendosi di pagare una somma indiscutibilmente inferiore, pari a 28 milioni di dollari.

Un continuo tira e molla

Il grosso divario delle offerte per il risarcimento è dato soprattutto dal differente punto di vista delle due aziende. Per Apple i tratti di design ricalcati da Samsung sono stati così preponderanti da determinarne il successo commerciale di quest’ultima. Perciò Apple ha richiesto l’intero profitto della vendita dei telefonini incriminati come risarcimento. Dall’altra parte Samsung ritiene di dover pagare solo i singoli brevetti poiché non costituiscono l’intero telefono, ma solo una parte.

 

Questi casi oramai sono diventati pane quotidiano nei tribunali, basti guardare come un mese fa’ è stata la stessa Apple a dover risarcire circa 500 milioni per brevetti violati. E voi cari commodoriani cosa ne pensate? Quale sarebbe la cifra giusta da pagare? Scrivetecelo qui sotto nei commenti!

 

Fonte

Per rimanere informati sul mondo nerd, continuate a seguirci sul nostro sito DrCommodore.it e su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscord e Twitch.

Facebook Comments

Twitch!

Canale Offerte Telegram!