fbpx
Film/Serie Tv News

Black Widow – Nuovi dettagli sul film

Natasha Romanoff è pronta per approdare sul grande schermo

Fin dalla sua introduzione in Iron Man 2, il pubblico ha chiesto a gran voce un film solista dedicato alla Vedova Nera. Le performance della Johansson in Captain America: The Winter Soldier prima e in Avengers: Age of Ultron e Captain America: Civil War dopo, non hanno fatto altro che aumentare l’hype e il desiderio da parte dei fan di vedere un film incentrato sul personaggio di Black Widow

Sviluppi recenti sembrano aver accontentato gli amanti del personaggio, visto che Marvel pare aver ingaggiato uno scrittore per la stesura dello script. Nonostante i passi in avanti nella produzione della pellicola, si sa ancora poco e niente riguardo la trama dell’eventuale film.

Secondo recenti voci di corridoio, sembra che il film sarà un prequel (lasciando la Romanoff ancora a rischio, in balia degli eventi di Avengers 4 e della furia di Thanos) ambientato 15 anni dopo la caduta dell’Unione Sovietica, con Natasha alle prese con la nuova vita statunitense.

Ma le voci non si fermano qui. Sembra infatti che il film vedrà la partecipazione di un altro personaggio del Marvel Cinematic Universe, per un insolito team-up. Nonostante la scelta più ovvia sarebbe quella di portare a schermo Clint Barton per approfondire l’amicizia e il rapporto tra la Vedova Nera e Occhio di Falco, sembra che il coprotagonistta dell pellicola sarà Bucky Barnes, interpretato da Sebastian Stan.

Black WidowL’idea di fare un film prequel sembra la scelta migliore, in modo da soffermarsi sulle origini del personaggio e sul suo passato come spia, senza preoccuparsi di eventuali conseguenze derivanti da Avengers 4. Allo stesso tempo l’aggiunta del Soldato d’Inverno sembra la cosa più giusta considerando il presunto periodo storico della pellicola. Non si sa ancora in che modo verrà introdotto Bucky. Probabilmente non ci sarà quell’elemento romantico che accomuna i due personaggi e che è invece presente nei fumetti, ma possiamo supporre che i due si incontreranno/scontreranno in qualche sorta di missione che ha alle spalle le conseguenza della caduta dell’Unione Sovietica. Questo ci permetterà magari di vedere a schermo anche il reclutamento della Romanoff da parte dello S.H.I.E.L.D.

Manca ancora un regista

Tuttavia, nonostante tutte queste speculazioni sulla trama e con Jac Schaeffer alla scrittura dello script, il progetto è ancora nelle fasi embrionali di produzione. Tanto che manca ancora un regista.

A tal proposito, pare che la Casa delle Idee abbia avuto contatti con oltre 65 registi, tra cui molte donne, per trovare la persona giusta che si possa fare carico del progetto. Ad oggi non sappiamo quali nomi ci siano sulla shortlist dei Marvel Studios, né quando sarà annunciato ufficialmente il nome. Sappiamo per certo che gli Studios hanno parlato, tra gli altri, con Deniz Gamze Erguven (Kings), Chloe Zhao (The Rider), Amma Asante (A United Kingdom) Maggie Betts (Novitiate), and Angela Robinson (Professor Marston e Wonder Women), ma ancora non c’è nulla di concreto.

Il film è atteso intorno al 2020.

E voi? Quale trama vi aspettate dalla pellicola? E chi vorreste in cabina di regia? Fatecelo sapere nei commenti!

Siamo anche su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscord e Twitch.

Facebook Comments

L'autore

Gabriele Pati

Cresciuto con libri di cibernetica, insalate di matematica e una massiccia dose di cinema e tv, nel tempo libero studia ingegneria, pratica sport e cerca nuovi modi per conquistare il mondo.

Vanta il poco invidiabile record di essere stato uno dei primi con un account Netflix attivo alla mezzanotte del 22 ottobre 2015.

Twitch!

Canale Offerte Telegram!