fbpx
News Tech

Il CEO di WhatsApp lascia Facebook

Dopo lo scandalo di Cambridge Analytica, Jan Koum, cofondatore e amministratore delegato di WhatsApp, abbandona Marck Zuckerberg. La decisione, avvenuta un paio di giorni fa, è stata annunciata dallo stesso Koum sul suo profilo Facebook.

Le dichiarazioni

“Vado via in un momento in cui le persone utilizzano WhatsApp in molti modi più di quanti avrei mai potuto immaginare. Il team è più forte che mai e continuerà a fare cose incredibili”. Così ha dichiarato Koum, che da ora in poi si dedicherà alle proprie passioni “non tech”, come il collezionismo di Porsche e l’Ultimate frisbee.

Oltre a essere CEO di WhatsApp, Koum faceva parte della governance di Facebook, insieme a Mark Zuckerberg e Sheryl Sandberg. Il famoso servizio di messaggistica infatti era stato rilevato proprio da Facebook nel 2014 per 22 miliardi di dollari.

Naturalmente, girano già alcune voci riguardo a questa separazione. Pare che alla base ci siano opinioni divergenti in merito alla gestione dei dati personali degli utenti e la crittografia. Il legame tra queste tematiche e il recente scandalo Cambridge Analytica appare evidente.

Per rimanere aggiornati su news e molto altro, tenete d’occhio DrCommodore e seguiteci su Facebook e Instagram. Ricordatevi anche di seguirci su YouTube, Telegram e di raggiungerci sul nostro server Discord!

Facebook Comments

Francesco Carletto

Laureato in Economia e Commercio e studente di Marketing Communication, da sempre appassionato di sport e tecnologia, con il pallino della scrittura. Già blogger sportivo, l'inizio dell'avventura come blogger tech mi consente di unire tutte le mie passioni.