Dr Commodore
LIVE

Recensione speaker Bluetooth Aukey

Carissimi commodoriani, lettori accaniti o occasionali, con l’avvicinarsi dell’estate e del bel tempo siamo più propensi a uscire con gli amici. E se non è questa l’occasione migliore per scegliere una cassa Bluetooth, quale lo è? Perciò vi do il benvenuto in questa nuova review. Oggi recensirò per voi uno speaker dell’Aukey, il modello Aukey sk-m18, progettato principalmente per l’esterno ma che rende davvero bene anche negli interni. Ma bando alle ciance e andiamo al sodo!

Confezione

Da grandi pacchi derivano grandi oggetti

La confezione è veramente grande, occupata quasi completamente dallo speaker. All’interno inoltre troviamo il libretto d’istruzione con la lingua italiana, un cavo AUX lungo 1,20 m, un cavetto Micro USB per la ricarica, una tracolla e infine la cassa Bluetooth. A mio avviso sarebbe stata gradita una custodia di protezione!

Voto al packaging: 6,5

 

Materiale e design

Lo speaker ha un design cilindrico ed è rivestito da una gomma liscia al tatto con capacità aderenti. Nella parte superiore è presente una maniglia in similpelle per trasportare la cassa e, nei punti in cui è ancorata, troviamo due ganci – sempre in similpelle – per attaccarvi una tracolla. I lati piatti della cassa presentano da una parte una griglia che ricopre il subwoofer e dall’altra il quadro comandi che protegge i due driver degli alti e medi. Nel quadro comandi troviamo gli ingressi di ricarica e AUX, una rotella che gestirà solamente il volume dello speaker, il pulsante switch ON/OFF e 4 tasti dedicati alla riproduzione della musica: Play/Pausa, Avanti, Indietro e Mode. Quest’ultimo ci permetterà di cambiare modalità di ascolto e passare alla radio.

Voto a materiali e design: 8,5

Audio e test

Inizio col dirvi che non ho apprezzato la scelta di inserire il subwoofer e i due driver alti/medi ai lati opposti dello speaker. Questo perché quando ci ritroveremo davanti a uno dei 3 driver, il suono sarà quasi mono, perdendo ovviamente l’effetto stereo. Difatti per avere un ascolto perfetto ci dovremo disporre perpendicolarmente alla cassa. Come già detto in precedenza, il dispositivo è dotato di 3 driver, uno è il subwoofer da 7 watt e gli altri due sono gli alti/medi da 2 watt ciascuno. Complessivamente avremo di fronte uno speaker da 11 Watt di potenza, abbastanza potente da poterlo sentire bene fino a 12 m di distanza, sia all’aperto sia al chiuso. Il peso complessivo dell’altoparlante è di circa 1,1 kg, peso dovuto oltre all’impianto audio anche alla batteria da 3000 mAh.

Passando invece ai test veri e propri, posso dirvi che l’ho provato a una grigliata con amici e il suono era talmente potente da sovrastare i discorsi tra di noi, tanto che abbiamo dovuto abbassare il volume per avere una conversazione decente. Nei luoghi chiusi, poi, da il meglio di sé, rendendo l’ascolto gradevole quasi in tutta la casa. Gli unici problemi effettivi che ho riscontrato durante l’ascolto sono stati lo scollegamento dallo speaker (a una distanza di 10 m) e un suono depotenziato se si utilizza l’ingresso AUX. Quest’ultimo problema – secondo il mio parere – è dovuto al fatto che il suono viene amplificato solamente via collegamento Bluetooth, quindi l’utilizzo via cavo risulta penalizzato.

Voto audio: 8,5

Durata dell’ascolto e ricarica

Ho deciso di parlarne separatamente perché credo sia uno dei principali difetti in questa cassa. Come ho detto poche righe fa, la batteria ha una capienza da 3000 mAh, una buona capacità, tanto da permetterci un ascolto continuato per 8 ore di fila al massimo del volume. Ebbene per ricaricare la batteria, ci metterete lo stesso quantitativo di tempo. Questo perché l’ingresso per la ricarica è da 1A. Aukey, se stai leggendo, ti prego, la prossima volta inserisci un ingresso con un amperaggio più alto! Ma come si dice: a mali estremi estremi rimedi. Vi basterà, infatti, mettere sotto carica lo speaker durante la notte e avrete risolto – almeno in parte – il problema.

Voto ricarica: 5,5

Conclusioni

Sulla carta abbiamo a che fare con uno speaker veramente potente, anche se i 7 watt di subwoofer non mi hanno convinto completamente. A essere sinceri, pensavo emettesse un suono più forte e invece risulta essere leggermente depotenziato. Non vi preoccupate però, poiché nell’insieme viene emesso un suono corposo. Inoltre, sono rimasto un po’ contrariato per lo strozzamento dell’utilizzo del cavo AUX, decisione che in ogni caso ho difficoltà a comprendere. Per il resto consiglio vivamente il suo acquisto, poiché la resa finale rimane ottima in ogni suo aspetto, dal tatto al sonoro. In questo momento il suo prezzo di mercato è di 21,99 € su Amazon e questo lo rende ancora più appetibile.

Link al prodotto

E voi commodoriani acquisterete questo speaker? Scrivetecelo qui sotto nei commenti!

Per rimanere aggiornati su news e molto altro, tenete d’occhio DrCommodore e seguiteci su Facebook e Instagram. Ricordatevi anche di seguirci su YouTubeTelegram e di raggiungerci sul nostro server Discord!

Articoli correlati

Dr Commodore

Dr Commodore

Sono Dr Commodore, servono altre presentazioni?

Condividi