fbpx
Film/Serie Tv News

Alien – Nuove dichiarazioni di Ridley Scott sulla saga

alien

Ridley Scott torna a parlare della sua creatura più famosa: la saga di Alien.

Durante queste settimane il regista ha rilasciato dichiarazioni contraddittorie per quanto riguarda il futuro della saga.

Ha prima dichiarato: “dovremo mettere da parte gli alieni e parlare della minaccia rappresentata dall’Intelligenza Artificiale”, per poi tornare a parlare dell’evoluzione degli xenomorfi affermando: “Personalmente credo che si debba parlare dell’evoluzione di questa bestia perché, dico sul serio, è il mostro migliore di sempre” aggiungendo “realizzerei altri Alien anche con la Disney se acquisterà la Fox”.alienLe dichiarazioni di Scott lasciano quindi presupporre che Alien potrà avere 2 sviluppi ben diversi, anche se quello più legato al regista è con l’iconico xenomorfo:

“Nel corso della mia carriera, che è alquanto lunghetta, ho incontrato – e lo dico con tutto il rispetto possibile verso tutte le meravigliose persone con cui ho avuto a che fare per lavoro – solo due individui definibili come autenticamente originali. In modo curioso, mi sono imbattuto in questo tizio chiamato HR Giger e, se non ci fossimo incontrati, non avrei avuto questo mostro che poi avete visto nel mio film [Alien del 1979, ndr.]. Ho visto i suoi dipinti – fatti per il libro, non il film – e sono rimasto completamente rapito. Sono subito andato in Svizzera per incontrarlo, visto che lui non sarebbe mai salito su un aereo, dato che era terrorizzato dall’idea di volare […] E non sarebbe stato lo stesso film [se non l’avessi incontrato, ndr.]. È chiaro, il cast era grandioso, con Sigourney Weaver, Harry Dean Stanton e tutte quelle fantastiche persone, ma senza l’ottavo passeggero non sarebbe stato lo stesso film che è finito per diventare. Quello che voglio dire è che talvolta t’imbatti in cose davvero rare, quelle idee che capitano ogni tanto, tutt’altro che di frequente, e quando t’impossessi di loro, non vuoi lasciartele sfuggire.”

Questi cambi continui di direzione possono essere interpretati come diretta conseguenza della reazione che ha avuto il pubblico nei confronti degli ultimi 2 capitoli della saga. Prometheus e Alien: Covenant, infatti, pur non essendo stati dei flop, hanno ricevuto critiche per buchi di trama e distaccamento dalla saga principale.

E voi commodoriani vorreste un Alien con gli xenomorfi o, magari, un reboot incentrato sull “I.A”?

Fatecelo sapere nei commenti. Siamo anche su FacebookInstagramTelegramYouTubeDiscord e Twitch.

 

 

Facebook Comments

Alessandro Mezzolla

Alessandro Mezzolla è di San Pancrazio Salentino in provincia di Brindisi. Un genio. miliardario, playboy, filantropo non è sicuramente una descrizione calzante. Ha la passione per il cinema, la musica e le magliette macabre. Il suo motto è "Perchè anche oggi mi sono svegliato?"