fbpx
News Tech

Google chiude il servizio di shortlink “goo.gl”

Goo.gl, servizio di shortlink di Google, è stato lanciato nel lontano 2009 con lo scopo di aiutare le persone a condividere i link e a tracciare il traffico online in modo semplice. Purtroppo qualche giorno fa Google ha annunciato la chiusura del servizio in favore di Firebase Dynamic Links: un nuovo servizio che consentirà un uso più “profondo”, infatti sarà possibile far puntare i nuovi shortlink a qualsiasi posizione, anche all’interno di app Android, iOs o Web, dando così più libertà e possibilità di personalizzazione.

TEMPISTICHE DI CHIUSURA

Dal 13 aprile i nuovi utenti non potranno più registrarsi alla piattaforma, mentre tutti quelli già registrati avranno la possibilità di operare fino al 30 marzo 2019.

Diverse le tempistiche date agli sviluppatori: solo i progetti che hanno avuto accesso alle API del sevizio prima del 30 marzo 2018 potranno continuare ad usufruirne fino al 30 marzo 2019, tutti gli altri sviluppatori potranno utilizzarlo fino al 30 maggio.

Tutti i link creati continueranno a reindirizzare verso i relativi siti anche dopo la chiusura, quindi chiunque cliccherà su un link di goo.gl verrà indirizzato all’ URL corretto.

ALTERNATIVE

Per tutti gli utenti che necessitano della possibilita di accorciare i link con facilità ci sono diverse alternative valide:

  • Bitly , strumento molto semplice e immediato, inoltre non necessita di alcuna registrazione, che diventa però necessaria se si volesse personalizzare il link

  • TinyURL: ha meno “stile” rispetto Bitly, ma dà la possibilità di personalizzare il nome dei link a nostro piacimento (sempre che non siamo già stati usati in precedenza)

FONTE

Facebook Comments