Dr Commodore
LIVE

Christopher Nolan: “Robert Downey Jr. nel ruolo di Iron Man è una delle decisioni di casting più importanti che siano mai state prese nella storia del cinema!”

Che Robert Downey Jr sia un grande attore pare abbastanza scontato, Christopher Nolan infatti, sicuramente non l’ha scelto a caso per Oppenheimer. Da questa scelta ne hanno giovato entrambi e da come sono andati i Golden Globe 2024 e dopo le candidature agli Oscar, questa scelta non può che essere risultata perfetta. Tra i due sembra essere nata un’amicizia e un rapporto di super rispetto reciproco.

Christopher Nolan durante un’intervista al The Late Show con Stephen Colbert ha elogiato la “sua” star di Oppenheimer, Robert Downey Jr, che è ampiamente considerato il candidato all’Oscar come miglior attore non protagonista. Il regista ha aggiunto di aver sempre voluto lavorare con Downey per la sua “generosità” e il suo “carisma”. Christopher Nolan ha poi definito il ruolo di Downey come Iron Man, che ha dato vita al Marvel Cinematic Universe e lo ha portato avanti per un decennio, una delle decisioni di casting più importanti mai prese.

Christopher Nolan

“Con chiunque lavori, con gli attori… cerchi una sorta di connessione emotiva, empatica. Cerchi una sorta di generosità. Lui ha un’incredibile generosità di spirito. Significa che quando si trova in una scena con altre persone si assicura che tutte stiano facendo del loro meglio, che siano in grado di portare il loro meglio sul tavolo.

Li aiuta a chiarire le connessioni emotive. Ho sempre voluto lavorare con lui. L’ho sempre visto nel suo lavoro. E ha un tale carisma come Tony Stark. La sua interpretazione di Iron Man è una delle decisioni di casting più importanti che siano mai state prese nella storia del cinema. Volevo dargli l’opportunità di perdersi in una parte, di perdersi in un altro essere umano nel modo in cui i grandi attori lo amano”.

Ha detto Christopher Nolan al The Late Show

Robert Downey Jr e il rapporto con Christopher Nolan e Iron Man

Anche Robert Downey Jr stava, più o meno, cercando questa opportunità. In un’intervista rilasciata al New York Times Magazine la scorsa estate, ha ammesso di essere preoccupato che le sue doti di attore potessero essere a rischio dopo aver interpretato Iron Man per 11 anni nel MCU. L’attore ha debuttato nel ruolo del supereroe in Iron Man del 2008 ed è stato “eliminato” in Avengers: Endgame, apparendo in un totale di nove film Marvel.

Nell’intervista RDJ, ha parlato dei rischi di interpretare lo stesso personaggio per oltre un decennio e quando gli è stato chiesto se avesse qualche preoccupazione sull’effetto che l’aver interpretato Iron Man per 11 anni avrebbe potuto avere sulla sua recitazione, Downey ha risposto:

robert-downey-jr-iron-man

“Sì. Al 100%, e sapevo che c’era un punto in cui Christopher Nolan sosteneva: facciamo lavorare gli altri muscoli, ma facciamolo rendendoti privo delle tue solite cose. Cominci a chiederti se un muscolo che hai non si sia atrofizzato” .

Ha detto Robert Downey Jr al New York Times Magazine

Non che Downey non sia orgoglioso del suo lavoro nei film Marvel. Il mese scorso, nel podcast Literally di Rob Lowe, ha dichiarato che Tony Stark/Iron Man ha rappresentato una delle migliori interpretazioni della sua carriera, ma “è passato un po’ inosservato a causa del genere”. E voi siete d’accordo con le parole di Robert Downey Jr e di Christopher Nolan?

Oppenheimer, Robert Downey Jr. sul film: "il migliore che abbia mai fatto, senza dubbio"

LEGGI ANCHE: HENRY CAVILL NON È UN FAN DELLE SCENE DI SESSO NEI FILM

Articoli correlati

Mirko Gonzati

Mirko Gonzati

Sono Mirko Gonzati, ho 27 anni e ho cominciato a lavorare da poco per Dr.Commodore, lavoro anche come operaio per un’azienda metalmeccanica. Mi piace la montagna e quindi stare all’aria aperta ma anche guardare film e serie tv.

Condividi