Dr Commodore
LIVE

Fece precipitare l’aereo per un video su YouTube: youtuber condannato a 6 mesi di carcere

Ricorderete tutti un video, andato virale su YouTube e sui social qualche tempo fa, in cui lo youtuber Trevor Jacob si paracadutava in fretta e furia da un aereo in avaria per non precipitare al suolo. Ebbene, questa era tutta una farsa studiata dallo stesso Jacob per diventare famoso su internet.

A stabilirlo è stato un tribunale americano che ha condannato lo youtuber a 6 mesi di reclusione per aver fatto precipitare consciamente l’aereo su cui stava viaggiando, il tutto per aumentare la propria fama.

Il video su YouTube

L’intera questione risale al 2021, quando Trevor Jacob decide di salire a bordo del suo Taylorcraft (un piccolo aereo) per un rapido volo sopra i monti della California. La piccola avventura è stata interamente ripresa da una serie di action cam montate su tutto il velivolo.

gonzalez google corte suprema

LEGGI ANCHE: IShowSpeed vittima di Swatting per 2 volte in una settimana: minaccia di lasciare YouTube

In un primo momento, il viaggio sembra procedere per il meglio, ma poco dopo il decollo lo youtuber inizia a notare che qualcosa non sta funzionando come dovrebbe: il motore era andato in avaria e si era fermato. Dopo aver fatto qualche tentativo per far ripartire il motore in avaria, Jacob decide di paracadutarsi a terra prima che il velivolo possa precipitare assieme a lui.

Alla fine, il piccolo Taylorcraft si schianta su un punto imprecisato delle montagne californiane, ma, sorpresa, Trevor Jacob riesce a ritrovarlo e decide di pubblicare il video dell’accaduto su YouTube. Il contenuto postato diventa immediatamente virale.

il video incriminato

I sospetti e la condanna al carcere

Mentre lo youtuber Trevor Jacob si godeva la fama successiva all’incidente, l’ente americano per l’aviazione civile, la FAA (Federal Aviation Administration), inizia a indagare sull’accaduto per vederci chiaro e preventivamente revoca il brevetto di volo al signor Jacob.

Sono molteplici gli elementi che hanno portato l’ente americano a sospettare che lo schianto fosse voluto: il poco tempo passato tra il malfunzionamento e la decisione di paracadutarsi, il fatto che Jacob già indossasse il paracadute al momento dell’avaria e il fatto che si fosse preoccupato di prendere con sé il selfie stick per riprendere la discesa a terra.

I sospetti della FAA sono stati confermati dalla confessione resa dallo stesso youtuber, il quale ha ammesso di aver fatto volontariamente precipitare l’aereo su cui stava volando per fare pubblicità al suo brand. Ciò ha portato alla condanna di Trevor jacob a 6 mesi di reclusione. Lo stesso ha commentato la sentenza definendola “una decisione giusta”.

YouTube, Google

Fonti: 1

Articoli correlati

Condividi