Dr Commodore
LIVE

I 6.5 milioni abbonati di Netflix in India sono inferiori a Prime Video e Disney, secondo Bernstein

Netflix non è “riuscita” ad aumentare il proprio business in India, nonostante il gigante globale dello streaming abbia costantemente abbassato i costi di abbonamento nel paese. Così riportano gli analisti di AllianceBernstein in una relazione inviata ai clienti giovedì e riportata da Techcrunch tramite un grafico.

Gli analisti di AllianceBernstein hanno scritto che lo streamer statunitense ha all’incirca 6,5 milioni di abbonati nel mercato dell’Asia meridionale, rispetto ai 20 milioni di Prime Video e agli oltre 40 milioni di abbonati, con cui continua a dominare il mercato, di Disney+ Hotstar.

AllianceBernstein ha attribuito la crescita più lenta di Netflix in India alla mancanza di contenuti locali, affermando che solo il 12% dei titoli offerti dallo streamer globale nel paese sono contenuti locali. In confronto, circa il 60% del catalogo di Prime Video in India è in lingua nazionale.

Netflix, Prime Video, Disney+
Netflix, Disney+, Prime Video

Una possibile soluzione al problema Netflix e il segreto Disney+

La scarsa “accoglienza” in India arriva nonostante Netflix abbia costantemente abbassato i prezzi nel Paese, anche se ha praticamente aumentato i prezzi in tutti gli altri mercati chiave. Ad agosto Netflix ha siglato un accordo “primo nel suo genere” con Jio Platforms, il più grande operatore di telecomunicazioni indiano, per abbinare il servizio di streaming ai piani pay-as-you-go dell’operatore.

“Forse la lezione dell’India indica sia la necessità di una maggiore densità di contenuti in lingua locale, come abbiamo descritto in precedenza, ma anche il riconoscimento che in molti mercati emergenti il valore è meno legato al confronto con altri servizi di streaming e più legato a un costo molto più basso della TV lineare o dei video su Internet. L’India, ad esempio, è probabilmente il più grande mercato di YouTube e un’area di crescita chiave per i nomi dei social media”

Hanno scritto gli analisti di AllianceBernstein

Hotstar di Disney, intanto, continua a dominare i suoi concorrenti in India, grazie alle sue offerte di streaming di cricket, che attirano costantemente milioni di spettatori durante le partite. La piattaforma offre persino lo streaming gratuito della Coppa del Mondo di Cricket ICC in corso, un evento che durerà oltre 45 giorni, a tutti gli utenti di telefonia mobile JioCinema, l’ultima impresa del miliardario Mukesh Ambani e sta prendendo spunto dalla strategia di Disney, che ha acquisito i diritti per le partite di cricket di alto profilo, e sta emergendo sempre più come un concorrente formidabile.

Grafico prezzi Netflix
Fonte immagine: AllianceBernstein

LEGGI ANCHE: NETFLIX DICE ADDIO AL SERVIZIO FISICO: SPEDITO L’ULTIMO DVD

Articoli correlati

Mirko Gonzati

Mirko Gonzati

Sono Mirko Gonzati, ho 27 anni e ho cominciato a lavorare da poco per Dr.Commodore, lavoro anche come operaio per un’azienda metalmeccanica. Mi piace la montagna e quindi stare all’aria aperta ma anche guardare film e serie tv.

Condividi