Dr Commodore
LIVE

One Piece, il live-action di Netflix renderà giustizia a uno dei momenti più importanti di Nami

Mentre il manga prosegue con le sue folli rivelazioni, e l’anime continua a mostrare la grande sfida che Luffy, la sua ciurma e i loro alleati si trovano ad affrontare ad Onigashima, One Piece tra non molto si svelerà agli occhi dei fan anche nella sua forma “3D”, grazie al live-action prodotto da Netflix e in arrivo nei prossimi mesi.

Lo stesso Eiichiro Oda durante il Jump Festa 2023 ha rivelato di essere tra le persone più ansiose per quanto riguarda i risultati che verranno ottenuti con questo “adattamento” della serie, che inoltre ricordiamo andrà a intraprendere alcune libere scelte stilistiche per quanto riguarda i personaggi e la narrazione, sebbene non dovrebbero essere così grandi da dover far storcere il naso dei fan.

Nel corso degli ultimi mesi ci sono stati alcuni piccoli aggiornamenti sullo stato dei lavori, e in queste ultime ore lo stesso showrunner Matt Owens torna ad aggiornare i fan su cosa aspettarsi dal live-action di One Piece, parlando di una delle scene più struggenti e significative che sarà possibile incontrare all’inizio della serie.

one piece

Aiutami, Luffy

All’interno di una nuova intervista a Matt Owens, ci viene svelato come il live-action intenda portare giustizia all’iconica scena che possiamo vedere nel primo centinaio di capitoli del manga, durante l’arco di Nami. Si parla di quella scena dove la ragazza decide finalmente di chiedere l’aiuto di Luffy per poter sfuggire all’uomo pesce Arlong.

Quando gli viene chiesto se ci sono delle scene che ritengono di aver realizzato “in modo eccezionale”, Matt Owens afferma di averne alcune nella quale riserva molte aspettative, e di non vedere l’ora di osservare la reazione dei fan a questa scena in particolare.

In aggiunta, sempre nel corso dell’intervista effettuata su YouTube, sembra che molto presto arriverà una nuova importante rivelazione, e in molti sperano riguarderà finalmente l’annuncio di una data d’uscita della serie, la quale si trova in produzione ormai da due anni, e solo di recente ha raggiunto le fasi di post produzione.

Ricordiamo che il live-action avrà una durata di dieci episodi, ed adatterà la Saga dell’East Blue mostrando così gli archi iniziali in cui il giovane Luffy ha avuto modo di trovare alcuni dei suoi più importanti membri della ciurma come Nami, Zoro, Usopp e Sanji.

Potrebbe interessarti:

ONE PIECE, È UFFICIALE: UN NUOVO FILM È IN PRODUZIONE, E POTREBBE RIGUARDARE UN AMATO PIRATA

Articoli correlati

Marina Flocco

Marina Flocco

Fruitrice seriale di videogiochi, anime, manga, tutto ciò che è traducibile dal giapponese.

Condividi