Dr Commodore
LIVE

Dragon Ball Super 89, gli spoiler completi: il primo vero rivale del nuovo arco narrativo

Dragon Ball Super 89: è appena stato pubblicato il riassunto completo del nuovo capitolo del manga di Toyotaro e Toriyama. In attesa del ritorno di uno dei nemici più grandi di sempre per la storia di Dragon Ball, ovvero Cell, ci viene raccontato come si sta arrivando a ciò che ha portato all’ultimo film di Toei Animation.

Abbiamo già avuto modo di vedere Dragon Ball Super: Super Hero al cinema alcuni mesi fa, ma mancavano decisamente dei pezzi per completare il quadro di tutti i fatti che sono stati presentati alla nostra visione. Questo arco narrativo, che vede come protagonisti Goten e Trunks, ci sta fornendo numerose risposte in merito ad alcuni dei misteri rimasti fino a questo momento inspiegati. Ad esempio, iniziamo ad avvicinarci all’origine dei Gamma 1 e Gamma 2.

Nella mattinata di oggi sono state pubblicate e tradotte solamente alcune delle pagine del capitolo, ma solo poco fa è stato creato un recap completo anche degli eventi al momento mancanti all’appello. Tuffiamoci dunque nel riassunto completo del capitolo di Dragon Ball Super che ci è stato fornito dai leaker nelle scorse ore.

dragon ball super hero

Il riassunto del capitolo 89 di Dragon Ball Super

Capitolo 89 di Dragon Ball Super: “appare un rivale”

Il capitolo si apre con Trunks che cerca di vedere il contenuto del disco che ha trovato alcuni giorni prima durante l’incidente alla fabbrica di Hedo. Dopo diversi tentativi di bypassare la sicurezza del disco, Trunks sceglie di usare il computer di sua madre Bulma. Così, il ragazzo riesce a entrare nei dati: contengono i progetti di una creatura. Si tratta di Cell nel suo stato larvale.

Trunks vuole sapere di più, ma il computer viene infettato da un virus. Rimuove il disco, ma arriva Bulma con Bra e Trunks ha ormai rotto il computer. Bulma dice che il figlio ha sicuramente ereditato dal padre il talento nel rompere le cose. Intanto, Bra ha già sistemato il computer: Bulma dice che la figlia ha decisamente molto più talento di Trunks nonostante l’età.

Bulma informa Trunks che Mai andrà con lui a scuola, e che sarà meglio non fare tardi. Trunks è felicissimo, anche se i suoi compagni cercano di parlare con Mai mentre percorrono la strada verso la scuola (e Trunks cerca a tutti d’impedirlo).

Bulma vuole che Mai vada a scuola perché crede che la sua assenza sarebbe sospetta vista la sua età, e causerebbe delle chiacchiere indesiderate. Mai si presenta alla classe come una nuova studentessa, e Trunks riceve il compito di aggiornarla sugli aspetti scolastici. Skale ne approfitta subito per chiedere a Mai se abbia un fidanzato.

Un altro ragazzo viene presentato alla classe: si tratta di Beta (o Beyta). Rulah si propone di aiutarlo con gli affari scolastici. Intanto, arriva già il momento di fare educazione fisica. I ragazzi sono impegnati a giocare a basket, e da subito tra Trunks e Beta si crea una certa competizione. Trunks vuole impressionare Mai, ma Beta gli sottrae la palla e cerca di andare a segno. Trunks intercetta Beta grazie alla sua velocità, ma il ragazzo riesce comunque ad andare a segno.

A quanto pare, Beta sta trasmettendo tutto ciò che vede al Dr. Hedo, che abbiamo già incontrato nello scorso capitolo di Dragon Ball Super e in Dragon Ball Super: Super Hero. Qui, ci diventa evidente la connessione tra i due: è una creazione dello scienziato. Il Dr. Hedo, notando la velocità di Trunks, chiede ad Alpha se sia questo il ragazzo che lui e gli altri zombie hanno affrontato nel loro vecchio covo, ma egli ricorda solamente un liceale biondo e dalla forza sovrumana.

Beta, che scopriamo essere chiamato “Beta 1”, viene incaricato di trovare colui che ha rubato il disco di Gelo. Intanto, Mai è insospettita da Beta, e la cicatrice che il ragazzo ha dietro il collo avalla i suoi sospetti. Dice a Trunks che non sembra umano, e Trunks spera vivamente che non sia un fantasma. Mai risponde che sembra un cyborg, ma diverso da C-18. Inoltre, sembra alla ricerca di qualcuno.

Trunks capisce: effettivamente non riesce a percepire l’energia di Beta, ed è preoccupato che sia un amico di quegli zombie con l’obiettivo di ucciderlo. Teme che l’identità di Saiyaman X1 possa essere rivelata. A sua volta, Hedo è molto sospettoso verso Trunks e ordina al suo Cyborg di controllare se egli possieda dei super poteri.

Beta lancia un pallone da rugby addosso a Trunks mentre questi è di schiena e cammina lungo il corridoio della scuola, ma Trunks lo nota e si china per allacciarsi una scarpa, schivando il colpo. Il pallone colpisce un estintore, imbrattando completamente Beta 1.

A pranzo, Trunks desidera più cibo ma gli viene negato dalla cuoca. Beta gli lancia la sua zuppa, Trunks lo nota e riesce a prenderla con il suo piatto, ringraziando Beta per il suo gesto. Più tardi, a lezione di matematica, Beta e Trunks sono chiamati a risolvere un problema alla lavagna. Beta riesce a risolverlo facilmente, mentre Trunks fallisce. Hedo è piuttosto contento della sua prima vittoria contro il mezzo Saiyan.

Dopo scuola, Beta si apposta dietro un blocco di legno mentre Mai e Trunks passano di lì, con l’intento di farlo cadere su Trunks. Anche stavolta Trunks ha notato la situazione, ma è preoccupato del fatto che se lo schiverà potrebbe colpire Mai. Proprio in quel momento, Goten è visto sollevare un camion per recuperare una palla da tennis per delle ragazze.

Alla vista di ciò, l’obiettivo di Beta diventa Goten: potrebbe essere lui il ragazzo dalla forza sovrumana. Hedo ordina a Beta 1 di trasformarsi e farsi ridare il disco. Beta si strappa la maglietta e il suo costume da super eroe viene alla luce: “il mio nome è Beta 1, sono un capolavoro del Dr. Hedo”. Goten precisa di non conoscere nessun Dr. Hedo, e chiede di poter tornare a casa dato che si sta facendo tardi. Beta 1 attacca Goten, che però schiva facilmente i colpi.

Intanto, tutti guardano la scena. Trunks si rende conto della forza di Beta 1, e decide di andare a trasformarsi lasciando la sua borsa a Mai. Trunks nei panni di Saiyaman X1 arriva giusto in tempo per fermare il pugno di Beta contro Goten, che era pronto a contrattaccare. Skale riconosce il costume di Trunks: si tratta di quel nuovo super eroe che gira in città.

Anche Alpha 1 riconosce il costume di Trunks, e Hedo ordina di acciuffarlo. Intanto, Trunks ha passato a Goten una copia del suo orologio che gli permette di trasformarsi in un Super Hero all’istante. In questo momento di distrazione Beta 1 prova ad attaccare Trunks, ma il ragazzo sorride e contrattacca con due bei colpi. Intanto, Mai comincia ad avere la sensazione di aver già visto Saiyaman X1 da qualche parte.

Hedo ammira molto la forza di Saiyaman X1, e anche il suo costume. In ogni caso, però, deve riavere il suo disco: ordina a Beta di usare “quello”. Beta preme un pulsante sulla sua cintura, che gli permette di attivare il Battle Jacket (che Beta chiama Beta 2). Intanto, un calcio di Trunks fa cadere Beta 2, e l’impatto sul suolo è tale da far cadere anche Mai. Lo zaino di Trunks si apre, e ne cade fuori il disco del Dr. Gelo.

A tale visione, Hedo ordina a Beta di acciuffare Mai. Beta 2 prende la ragazza, e cerca di contrastare i tentativi di Trunks di salvarla sparando missili e alzandosi in volo. Proprio in quel momento, arriva Saiyaman X2: Goten distrugge la metà inferiore del corpo di Beta 2, e la vista di un secondo Saiyaman sciocca il Dr. Hedo. Trunks distrugge il Battle Jacket, lasciando Beta 1 in mutande e riuscendo a salvare Mai.

Mentre Trunks accompagna Mai nella discesa, la ragazza apre gli occhi e la visione della sciarpa indosso a Saiyaman X1 le ricorda Trunks del Futuro. Mai è salva a terra, gli altri studenti riflettono su quanto appena visto. Intanto, i due Super Heroes volano via e Trunks torna da Mai dicendo di aver sentito che è stata salvata da un super eroe. Mai dice che “è come se dei ricordi reconditi e perduti fossero stati resuscitati”, aggiungendo che effettivamente Saiyaman X1 era piuttosto figo.

Trunks è tentatissimo di rivelare che era lui nei panni dell’eroe, ma Goten glielo impedisce. Intanto, Beta torna al covo di Hedo ammettendo di aver perso. Anche Hedo ammette di aver perso, intendendo di essersi perso nel pensiero di quei fantastici costumi da Super Hero. Anzi, Hedo chiede a Beta se per caso è riuscito ad avere i loro autografi. In ogni caso, ora gli obiettivi di Hedo sono chiari: Saiyaman X1, X2 e Mai. Per affrontarli, Hedo si prepara alla creazione di un nuovo Cyborg ancora più potente.

Potrebbe interessarti anche: DRAGON BALL SUPER 89, FINALMENTE RICOMINCIA LA LOTTA: IL NUOVO NEMICO DA AFFRONTARE [SPOILER]

Articoli correlati

Condividi