Dr Commodore
LIVE

Dragon Ball Super e la nostalgia di Dragon Ball Z: le ricche citazioni a Gohan nel nuovo arco narrativo

Dragon Ball Super ha cominciato a raccontare da circa due mesi le vicende di un arco narrativo tutto nuovo, che segue quello di Granolah il Sopravvissuto e precede le vicende del film DBS: Super Hero. Come sappiamo, Toyotaro e Toriyama hanno deciso di distaccarsi per qualche tempo dalle lotte di Goku e Vegeta per costruire una storia attorno ai loro figli.

Infatti, sia nel capitolo 88 che nel capitolo 89 siamo sulla Terra in un momento di relativa pace, e assistiamo alla vita quotidiana di Goten e Trunks. Leggendo il capitolo 88 non si può fare a meno di ricordare quanto accaduto in Dragon Ball Z dopo la morte di Goku, una volta concluso l’arco di Cell.

Infatti, il mondo era stato riportato alla tranquillità e ora Gohan poteva realmente dedicarsi allo studio invece che alle battaglie, come sua madre Chichi desiderava da tempo. Proprio per questo, Toriyama ha dedicato alcune pagine proprio a descriverci la vita scolastica del ragazzo e la sua esperienza da Great Saiyaman. Ora, stiamo ripercorrendo passi molto simili con Goten e Trunks.

dragon ball z super hero

Un ritorno alla “spensierata” adolescenza

Le citazioni a Dragon Ball Z, o comunque gli elementi in comune rispetto all’arco scolastico di Gohan, sono varie se osserviamo attentamente le pagine del manga di Toyotaro. Se ricordate il manga originale, avrete sicuramente notato le similitudini che andremo a elencare. Se avete visto l’anime, invece, vi verrà in mente anche qualcosa in più rispetto a quanto elencato, come ad esempio la scena di Trunks in bicicletta durante il suo viaggio verso la scuola.

Come sappiamo, in modo simile a quanto accaduto durante l’adolescenza di Gohan, anche Goten e Trunks hanno deciso di combattere il crimine nei panni di Great Saiyaman X1 e X2. Ma oltre a ciò, anche alcuni dei contesti e delle azioni che vediamo nel capitolo 88 di Dragon Ball Super riflettono enormemente quanto visto nell’arco di Gohan. La prima similitudine che ci viene in mente è il ritorno della Nuvola d’Oro dopo diversi capitoli di assenza. Anche nell’arco scolastico di Gohan egli utilizza la Nuvola per andare e tornare da scuola

Le prime pagine del capitolo 88 ci aprono uno scenario in cui Goten e Trunks hanno appena sventato il colpo di alcuni malviventi, e l’auto dei furfanti giace a terra ribaltata. Anche in DBZ Gohan ha rovesciato l’auto di alcuni furfanti in un impeto di rabbia, lasciando scioccati i testimoni. Un altro dettaglio simile lo abbiamo quando il primogenito di Goku sbriciola senza problemi la pistola di un malvivente: esattamente la stessa cosa viene ripetuta da Trunks nel capitolo 88.

La cosa però che potrebbe divertire di più i fan di lunga data di Dragon Ball, è notare come Trunks desideri un dispositivo che gli permetta di trasformarsi alla bisogna, esattamente come quello che aveva Gohan in DBZ. In quel caso, però, il mezzo Saiyan aveva chiesto a Bulma di aiutarlo. Stavolta invece, Trunks vuole tenere la sua identità da Super Eroe nascosta alla madre, e non può domandarle lo stesso favore.

Un ultimo elemento piuttosto ironico è che nel manga di DBZ Goten complimenta il costume di Gohan, e suo fratello gli risponde che avrebbe chiesto a Bulma di farne uno anche per lui (anche se purtroppo nel manga originale questo costume non è mai arrivato). Anche in Dragon Ball Super Goten sembra sempre un “eterno secondo” in questa faccenda da Super Eroi, perché Trunks riceve da Pilaf un upgrade del suo costume per primo e dirà a Goten che in seguito ne farà fare uno anche per lui.

Quali sono le altre similitudini non elencate qui sopra che avete notato?

Potrebbe interessarti anche: DRAGON BALL SUPER 88 PRIMI SPOILER, IL RITORNO DELL’EROE DI CUI AVEVAMO BISOGNO: A CHI SPETTA L’EREDITÀ DI GOHAN?

Articoli correlati

Condividi