Dr Commodore
LIVE

Harry Potter: secondo i fan, la rappresentazione di Serpeverde è ingiusta

Secondo i fan di Harry Potter, c’è un problema con la rappresentazione che i media e i film della saga hanno fatto con una delle quattro case della scuola di magia e stregoneria di Hogwarts: i Serpeverde (Slytherin).

Come sappiamo, nel mondo della magia descritto da J.K. Rowling, uno studente che ha ricevuto la lettera di ammissione, verrà smistato in una delle case tra Grifondoro, Serpeverde, Corvonero o Tassorosso, durante la cerimonia di iniziazione degli studenti del primo anno.

Come abbiamo scoperto in “Harry Potter: I doni della morte parte 2“, nel momento in cui il cappello parlante viene posto sul capo degli studenti, esso tiene conto dei desideri degli studenti che stanno per essere collocati in una delle quattro case.

harry potter

Serpeverde è la casa dei cattivi?

Di recente è stato aperto un thread di discussione su Reddit, dove è stato chiesto a tutti i fan di esprimere una propria opinione su qualcosa di controverso fatto dal franchise di Harry Potter. Gran parte delle persone che hanno risposto si concentrano su alcuni aspetti della storia che hanno scontentato la maggior parte di loro.

Uno degli utenti, però, ha fatto notare che nonostante la casa di Serpeverde abbia dei tratti che li definiscano “ambiziosi e pieni di sfumature“, nel mondo di Harry Potter non sono mai stati descritti come tali. Anzi, spesso i Serpeverde sono visti come dei personaggi bi-dimensionali che hanno tendenze nello sviluppare tratti malvagi.

Da sempre, infatti, nel mondo di Harry Potter, i Serpeverde sono stati descritti come cattivi, streghe e maghi malvagi che hanno dato origine ad una quantità enorme di mangiamorte, senza contare che è stata proprio la casa di Voldemort in persona.

Tecnicamente, i tratti che descrivono al meglio la casa verde di Hogwarts, sono: astuzia, orgoglio e autoconservazione, che alla fine sono tutti punti di forza per diventare mangiamorte, motivo per cui ce ne sono così tanti tra le fila di Serpeverde.

Con così tanti antagonisti dalla loro parte, è difficile separare i connotati negativi che si sono accumulati nel corso del tempo. Anche tra le fila dei Black, che sono stati tutti Serpeverde e sono diventati maghi oscuri o mangiamorte. L’unico buono della famiglia Black? Sirius. Che infatti era tra i Grifondoro.

LEGGI ANCHE: Harry potter, c’è una serie tv in arrivo?

C’è un abisso tra Grifondoro e Serpeverde

Tutti questi avvenimenti hanno creato dei precedenti, dove Grifondoro è vista come la casa dei buoni, Serpeverde è vista come la casa dei cattivi. Tra i grifoni dorati, infatti, possiamo trovare tranquillamente gente del calibro di Albus Silente, Harry Potter e Minerva McGranitt (o McGonagall), gli eroi più noti del franchise.

La divisione tra le due case è sempre più netta, ma non è irreversibile. Viene in mente, infatti, Severus Piton, nato e cresciuto Serpeverde, ma forse il più grande eroe della saga, visto il suo doppio impiego nell’ordine della fenice e nei mangiamorte come infiltrato.

Senza contare che lo stesso Harry dice a suo figlio, Albus Severus, che semmai dovesse entrare a far parte dei Serpeverde, la casa avrà acquisito un mago brillante al suo interno. Cosa poi confermata in Harry Potter and the cursed child.

C’è stata quindi la possibilità di poter finalmente staccare questo stereotipo dalla casa dei Serpeverde, purtroppo però, con Animali Fantastici: i segreti di Silente, sembra che si sia ritornati di nuovo al punto di partenza.

Severus Piton Serpeverde

FONTE

Articoli correlati

Giovanni Noto Nani

Giovanni Noto Nani

Scrittore, videogamer, appassionato di fantasy, con l'ambizione di realizzare un sogno: vivere da barbagrigia sulle alture di Hrothgar Alto.

Condividi