Dr Commodore
LIVE

Twitter sospende l’account di Mastodon: da ora molti dei suoi link sono etichettati come pericolosi

Elon Musk, il nuovo Ceo di Twitter, in queste ore sta compiendo una vera e propria strage tra gli account della sua piattaforma. Sono numerosi i profili che in queste ore vengono sospesi o bannati dal social per varie ragioni. Uno tra tutti è il famoso profilo @ElonJet, che si occupava di tracciare e condividere i movimenti del jet privato di Musk, e il profilo ufficiale di Mastodon: il principale concorrente di Musk.

Tutto è iniziato a causa di @Elon Jet. L’account si è ritrovato coinvolto da gravi accuse: a detta di Musk, il tracciamento dei movimenti del jet avrebbe messo in pericolo sua figlia. Dal momento del suo ban, l’account si è spostato sulla nota piattaforma con l’elefante, divenuta da alcuni mesi la viabile alternativa alla piattaforma blu.

Alcuni giornalisti hanno iniziato a condividere il link dell’account Mastodon di @ElonJet, tra cui lo stesso account Twitter ufficiale del social network. Proprio per questa ragione, sarebbero poi stati tutti bannati dalla piattaforma di Elon Musk.

elon musk twitter mastodon

Le nuove regole sul “doxxing”

La persona dietro @ElonJet, Jack Sweeney, ormai da anni si occupa di alcuni account Twitter che tracciano la posizione in tempo reale di personaggi famosi. A novembre, quando Musk si è insediato ufficialmente a capo del social, il miliardario aveva promesso che in ottemperanza alla libertà di parola promessa non avrebbe bannato l’account che seguiva il suo aereo.

Adesso però, il social di Musk ha stabilito delle nuove regole per cui è vietato fornire pubblicamente indicazioni della posizione in tempo reale sia sul suo social che attraverso link di terze parti. Poiché Mastodon avrebbe trasgredito alle regole pubblicando il link di @ElonJet, l’account del social è stato sospeso per sette giorni e la condivisione dei link a diversi dei suoi server bloccata. Quando si prova a condividere dei link che riportano al social, appare un messaggio che dichiara il link come potenzialmente pericoloso.

La stessa cosa si è applicata ad alcuni giornalisti che hanno attuato il medesimo comportamento condividendo il link dell’account di @ElonJet. Successivamente, Musk ha voluto parlare con i giornalisti chiarendo che pubblicare il link degli account di Jack Sweeney significa cercare di aggirare le nuove regole.

Fonte: 1

Potrebbe interessarti anche: IL DESTINO DELLE LOLI È SEMPRE PIÙ INCERTO: TWITTER VIETA GLI HASHTAG E NE CENSURA I CONTENUTI

Articoli correlati

Condividi