Dr Commodore
LIVE

Crash Team Rumble, annunciato il battle arena del Bandicoot più amato

Negli ultimi anni la serie di Crash Bandicoot è tornata a splendere sul panorama videoludico. Dopo anni di silenzio, nel 2017 grazie all’uscita della Crash Bandicoot: N. sane Trilogy, ha permesso a tutti di rigiocare i primi tre storici capitoli della serie con dei remeake eccellenti capaci di far riaccendere la fiamma dei fan. Un lavoro eccellente di Toys For Bob, che ha portato al’uscita anche di Crash Bandicoot 4: It’s About Time, clamoroso sequel inedito che ha rappresentato la ciliegina sulla torta del ritorno di Crash (trovate qui la nostra recensione di Crash Bandicoot 4).

Nel mezzo c’è stato spazio anche per Crash Team Racing Nitro-Fuled, titolo che è andato a riproporre lo spin-off racing della serie con tante novità.
Ma la serie vanta un’altro spin-off amatissimo da tutti i fan. Parliamo ovviamente di Crash Bash, ultimo titolo uscito su PS1 della serie nel 2000. Un party game assolutamente folle con i protagonisti più amati della serie. E a questi due amati spin-off spera di aggiungersi un nuovo titolo.

In occasione dei The Game Awards 2022, infatti, è arrivato l’annuncio di Crash Team Rumble, un battle arena a squadre con i protagonisti della serie. Negli ultimi mesi erano state diverse le voci e i leak riguardanti un progetto legato alla serie, e finalmente sono state confermate. Qui il trailer d’annuncio.

Cosa sappiamo su Crash Team Rumble

Il trailer ci mostra con una cinematica e alcune sequenze di gameplay la formula di gioco. Due squadre da quattro giocatori ciascuna si sfideranno su un’isola per conquistare un certo numero di frutti Wumpa e andare a gettarli nella parte d’isola degli avversari.

Il titolo sviluppato da Toys for Bob uscirà nel 2023 su tutte le principali console (non si hanno ancora notizie riguardo Nintendo Switch). Non resta quindi che attendere ulteriori novità riguardo questo nuovo e inedito modo di vivere il mondo di Crash Bandicoot.

Articoli correlati

Samuel Bianchi

Samuel Bianchi

Videogiocatore svezzato dalle sapienti mani della prima Playstation e dal Sega Mega Drive, nel tempo ha sviluppato un interesse particolare per i giochi di ruolo. Cresciuto vivendo il videogioco in solitaria, ora ha un forte desiderio di analizzare il mondo videoludico con gli altri appassionati, approfondendone le capacità aggregative e comunicative, tipiche della grande arte.

Condividi