Dr Commodore
LIVE

Pulp Fiction, Tarantino rifiutò volontariamente Johnny Depp nel ​​ruolo di Pumpkin

Pulp Fiction è ormai un cult del cinema moderno e ancora oggi, anno dopo anno raccoglie sempre più pubblico, insieme a tante ipotesi e congetture intorno alla pellicola e la sua produzione generale. Qualche settimana fa abbiamo parlato del dietro le quinte riguardo il ruolo di Bruce Willis, mentre ora parliamo della potenziale performance che avrebbe potuto dare Johnny Depp nel ruolo di Pumpkin.

Ancora una volta stando a quanto riporta Variety, Tarantino nella nuova puntata del podcast 2 Bears, 1 Cave rivela che rifiutò volontariamente il ruolo di Depp successivamente affidato al sempreverde Tim Roth, già protagonista nel primo lungometraggio del regista “Le Iene”.

Quentin, così come rammenta nel podcast aveva scritto appositamente il ruolo di Pumpkin per Roth, e quindi gli risultava difficile scegliere qualcun altro giusto per soddisfare qualche capriccio della produzione, anche se aveva già stilato una lista nel caso del rifiuto da parte di Tim.

Pulp Fiction, Tarantino rifiutò volontariamente Johnny Depp nel ​​ruolo di Pumpkin
Pulp Fiction, Tarantino rifiutò volontariamente Johnny Depp nel ​​ruolo di Pumpkin

“Sul web girava questa voce riguardante Johnny Depp e la sua vicinanza con Pulp Fiction, ma quando scrissi il ruolo avevo un nome ben preciso per l’attore che doveva interpretarlo, insieme ad una lista di “seconde possibilità” nel caso Tim Roth non avesse accettato o semplicemente non ci fosse stato feeling con lui. Non volendo subito andare sul sicuro quindi, avevo scritto questa lista di nomi, e li presentai alla produzione per farli pre-approvare”.

Pulp Fiction, Tarantino rifiutò volontariamente Johnny Depp nel ​​ruolo di Pumpkin

Il co-fondatore di Orion Pictures ed ex presidente di TriStar Pictures Mike Medavoy però insisteva su Johnny Depp, anche se Tarantino oltre Roth preferiva Christian Slater come seconda scelta e quindi entrambi viaggiavano su binari diversi e anche per questo il regista di Pulp Fiction non desiderava accettare la proposta di Medavoy. Infatti sempre come rivela durante l’episodio, Quentin lanciò un guanto di sfida provocatorio alla produzione: “Ma davvero credi che inserendo Depp nel ruolo di Pampkin che appare solamente alla fine e all’inizio del film potrebbe aggiungere qualcosa? Credi che Pulp Fiction potrebbe incassare di più? Mike alla fine rispose “No, non ci farà guadagnare un centesimo in più, ma io sarei più tranquillo e felice”. Capito?”

In calce vi lasciamo l’episodio completo del podcast:

Fonte YouTube Variety

Articoli correlati

Condividi