Dr Commodore
LIVE

Dragapult: lo pseudo-leggendario stealth

Mi sembra di essere osservato, non capisco perché…

<<Dee-de? (Sicuro non sia la tua immaginazione?)>>

Nono, sento come se una spia mi stesse osservando. Oh no! E se fosse davvero una spia?! D’altronde potrebbe usare il suo Inteleon per attaccarci alle spalle e rubare le mie ricerche mentre commento la finale!

Però un attimo… Solitamente a Paldea non ci sono tanti allenatori con degli Inteleon, non siamo a Galar dopotutto… Oh no!! Allora è il governo di Paldea?! Avrò detto qualcosa contro la scuola?! Oddio non penso, cosa posso fare?!

<<Deee! Dee–Dee!! (Non impanicarti!, Non è detto che sia necessariamente qualcosa del genere!!)>>

Allora fatti vedere misteriosoo osservatore invisibile!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

…………………

<<Dra-drapult>>

Ma! È un Dragapult (ドラパルト Dorapult), il Pokémon Furtivo di doppio tipo drago/spettro, come quello che sta attualmente sul campo di battaglia!!

I Dragapult sono una delle specie di Pokémon pseudo leggendari assieme a Dragonite, Tyranitar, Metagross, Salamence, Garchomp, Hydreigon, Goodra, Kommo-O e Baxcalibur. Sono lo stadio evolutivo finale di Dreepy, e si evolvono dai Drakloak quando essi raggiungono il livello 60. I Dragapult ironicamente trasportano un paio di Dreepy all’interno delle cavità presenti nelle loro creste ai lati della testa, e li sparano sull’avversario quando utilizzano la loro mossa peculiare Dragofrecce. Questi Dreepy sino vivi, ma si comportano come se fossero dei missili.

Ma non temete, loro adorano essere sparati contro gli avversari. Nelle comunità di Dragapult, i Dreepy scelgono spesso di stare con quelli più veloci, proprio per essere sparati a grande velocità.

Sulla personalità dei Dragapult non si sa ancora molto, e rimane tutt’oggi un mistero. Se si concentrano abbastanza, possono diventare invisibili e attaccare a sorpresa, oppure controllare silenziosamente gli individui attorno a loro. Quando vengono dynamaxizati, spariscono per qualche secondo prima di riapparire nella loro forma gigante. Si dice anche siano fantasmi di antichi Pokémon di tipo acqua.

Sono dei forti attaccanti speciali, e sono gli unici pseudo-leggendari a non poter imparare la mossa Terremoto. Il campione di Galar Dandel ha un Dragapult nella sua squadra. Spesso si incontrano genitori che hanno un Dragapult, al quale chiedono di controllare da lontano i propri figli per tenerli al sicuro nel caso si mettessero in pericolo.

L’aspetto

I Dragapult hanno un corpo che ricorda degli anfibi preistorici e dei bombardieri strategici: il loro muso è a punta e ha delle lunghe creste ai lati, con quattro cavità triangolari. In due di queste cavità in cui si rifugiano i Dreepy che stanno con loro. Nella parte centrale la testa è completamente nera, mentre sulle creste è per la maggior parte rosa.

La parte superiore del loro corpo è anch’essa nera, mentre il petto e la mascella sono gialli. Il petto presenta tre macchie a forma di frecce che tendono verso l’alto. Nella parte inferiore il corpo assume un colore verde acqua, che termina con una lunga coda che diventa eterea nella sua punta. Le braccia e le mani sono piccole e sottili, e hanno quattro piccole dita rosa di uguale dimensione. Le gambe sono un pochino più grosse, mentre le zampe presentano sempre quattro dita, ma di lunghezza diversa.

I loro occhi hanno la sclera gialla e la pupilla nera, e presentano della pelle rossa nella parte superiore. Gli esemplari cromatici non cambiano molto a livello di colori, anche se le parti normalmente rosa sono gialle. I Dreepy all’interno delle loro creste cambiano colore e assumono quelli dei Dreepy cromatici.

Dragapult è ispirato a diversi anfibi preistorici, come il Diplocaurus. Alcuni elementi derivano poi dai bombardieri strategici, dalle balestre e dal proteo. Sia il nome inglese che quello giapponese derivano dall’unione delle parole dragon (drago) e catapult (catapulta).

Vedi! Lo sapevo che c’era qualcuno, ahhh dov’è una Poké Ball, una Poké Ball… Eh? Ma si è messo a guardare lo scontro. Oh… il Dragapult del campione è stato sconfitto…

<<Draa…>>

Capisco… Beh, non abbatterti, capita a tutti di perdere, ora vieni qui, io, Indeedee e tutti ti consoleremo!

<<Draaaa>>

Un abbraccio forteeeeeeeeeeee-

*Usa Dragofrecce*

Ouchhhhh

*Se ne va via*

<<De-de-de (A quanto pare non aveva bisogno di essere consolato>>

Ho notato… Coff coff. Beh, se non avete ancora letto il precedente episodio della rubrica, lo trovate qui. Ora bisogna sistemare questo casino, se riesco a muovermi…

<<Dee-de! Dee-dee-de! (Alzati in piedi! Chiunque si riprende dopo aver subito un Dragofrecce!)>>

Non può essere una cosa che accade così velocemente!

Fonte: Bulbapedia.

Articoli correlati

Yoel Carlos Schincaglia

Yoel Carlos Schincaglia

Nato il 14 febbraio 1997. Mi piacciono molto gli anime e credo nella canzone che ho nel cuore.

Condividi