Dr Commodore
LIVE

One Piece 1067: il sacrificio importante che i Mugiwara e Vegapunk dovranno fare presto [SPOILER]

Abbiamo visto già in diversi articoli come le ultime rivelazioni fatte negli scorsi capitoli di One Piece siano state di decisiva importanza per alcuni aspetti della storia: la conoscenza di Ohara, ritenuta andata perduta venti anni or sono, si è infine salvata tutto grazie all’arrivo dei Giganti e di Vegapunk sull’isola dopo il disastro del Buster Call.

Lo scienziato e gli abitanti di Elbaf hanno avuto un importante ruolo nel conservare i tomi ed estrapolare le informazioni in essi contenute, portando così lo scienziato a scoprire la verità su uno dei periodi più bui dell’universo di One Piece, su cui è totalmente proibito anche solo fare accenno.

Le varie informazioni riguardanti l’antica civiltà scomparsa sono adesso ritrovabili nella mente di Vegapunk, il quale ha dichiarato come dopo aver letto i libri recuperati dai Giganti, adesso ogni dettaglio all’interno di essi sia immagazzinato all’interno della sua testa. Tuttavia, lo scienziato sapeva bene come questo suo traguardo lo avrebbe presto o tardi portato ad uno scontro con il Governo Mondiale, e il recente arrivo del CP0 a Egghead ne è stata la conferma.

one piece

Il sacrificio che coinvolge i protagonisti di One Piece

Da quando il CP0 ci è stato presentato in procinto di dirigersi ad Egghead, abbiamo saputo che Vegapunk era il loro obiettivo primario: per il Governo egli sapeva ormai troppo, e sebbene Lucci e Kaku avessero preferito non soffermarsi nell’analizzare quale fosse l’informazione così importante da decidere di eliminare lo scienziato, per i lettori era chiaro che in un modo o nell’altro avrebbe potuto riguardare il mistero sul Secolo di Vuoto.

Nella chiamata con Dragon una personalità di Vegapunk, Shaka, ha avvertito il rivoluzionario riguardo la sua morte imminente; in seguito, sempre Shaka ha chiuso le porte di Egghead al CP0, decidendo così di dare il via al conflitto con gli agenti del Governo Mondiale. Nel frattempo, il vero Vegapunk si trova invece a fare una richiesta importante a Luffy, chiedendo al capo dei Mugiwara di aiutarlo a fuggire dall’isola.

one piece

Ecco però che questa richiesta porterà presto sia Vegapunk, che i Mugiwara a dei sacrifici: se Vegapunk abbandonasse l’isola, lascerebbe alla mercé del Cipher Pol e del Governo Mondiale tutto ciò che si trova a Egghead, incluso Punk Records e l’intera conoscenza di Ohara, arrivando così a perderla nuovamente e forse definitivamente. Oltre a ciò, anche le tecnolgie di Vegapunk potrebbero finire con l’essere perse, cadendo nelle mani più sbagliate possibili: quelle del Governo.

Arrivati a questo punto, se i Mugiwara non avranno successo nello scacciare il CP0, Vegapunk potrebbe non avere altra scelta se non quella di programmare l’auto-distruzione dell’isola, in modo da evitare che esso possa appropriarsi delle varie invenzioni realizzate, e anche del robot che è stato preservato segretamente per tutto questo tempo.

Franky si troverebbe così ad assistere alla scomparsa di alcune delle creazioni più innovative, rivoluzionarie e impossibili da replicare, mentre Robin dovrà osservare ancora una volta la scomparsa della sapienza della sua isola natia.

Ovviamente, è impossibile che Luffy e i suoi compagni decidano di scappare dall’isola senza affrontare il Cipher Pol, ma per adesso abbiamo ancora troppe incognite per dire con certezza chi avrà la meglio: il Seraphim di Kuma è con il CP0, e anche solo lo sconfiggere i Pacifista sia stata un’impresa non da poco per il gruppo di pirati. Inoltre, essendo adesso diventati degli agenti d’élite, è molto probabile che Lucci e gli altri celino dentro di loro una forza non indifferente.

Potrebbe interessarti:

ONE PIECE: UN ELEMENTO FONDAMENTALE DI VEGAPUNK IMPOSSIBILE DA NOTARE PER NOI OCCIDENTALI [SPOILER]

Articoli correlati

Marina Flocco

Marina Flocco

Fruitrice seriale di videogiochi, anime, manga, tutto ciò che è traducibile dal giapponese.

Condividi