Dr Commodore
LIVE

GTA poteva avere un film con protagonista Eminem, ma Rockstar rifiutò

GTA è sicuramente una delle saghe videoludiche più longeve, famose e redditizie di tutta l’industria legata ai videogiochi e forse, quello che non sapete riguarda il film mai fatto con protagonista Eminem. Infatti durante un nuovo podcast legato a questi temi si è discusso di questa lontana proposta, ovviamente rifiutata dalla Rockstar, anche perché se fosse stata accettata staremo parlando di altro oggi.

Come detto durante un podcast della BBC dove si è percorsa la storia videoludica degli ultimi anni, è spiccata proprio questa vicenda al centro della discussione e abbiamo scoperto che in passato esisteva la possibilità di realizzare un film di GTA con protagonista il famosissimo rapper Eminem. Il racconto è stato esposto nel podcast dal produttore e ideatore di videogiochi Kirk Ewing: “Erano gli anni 2000 e da poco era stato pubblicato il terzo capitolo della saga. Sam Houser (co-fondatore e presidente di Rockstar Games) aveva già in cantiere di realizzare una cosa del genere, ma il tutto è stato sempre rimandato”.

Marshall Mathers, Eminem, fu proposto al presidente della Rockstar da un produttore cinematografico proponendo alla regia del film Tony Scott, già famoso per aver reso grande Top Gun con Tom Cruise. In tutto questo la Rockstar avrebbe ricevuto 5 milioni di dollari. Inizialmente titubante la decisione di Houser fu negativa, dato che considerava il franchise molto più grande di un semplice film, e dichiara anche che 5 milioni di dollari erano una cifra scarna per quel progetto. Per questo oggi non abbiamo ancora un film dedicato a GTA.

GTA poteva avere un film con protagonista Eminem, ma Rockstar rifiutò

GTA poteva avere un film con protagonista Eminem, ma Rockstar rifiutò

Da come possiamo carpire dalla fonte CBR la Rockstar non ha rifiutato il film per via di Eminem ma per il semplice fatto che l’azienda ha voluto donare fiducia al franchise, dato che la cifra proposta dalla produzione non combaciava con la grandezza della serie. I risultati e i numeri nel corso di questi 20 anni hanno parlato e l’azienda aveva ragione sulla questione.

Voi cosa ne pensate? Eminem nel periodo di “8 Mile” poteva firmare un’altra pellicola molto importante per la storia del cinema, soprattutto per quello videoludico, che al momento non gode ancora di buona fama per quanto riguarda queste trasposizioni.

Fonte CBR

Articoli correlati

Condividi