Dr Commodore
LIVE

Dragon Ball Super, diremo addio per sempre alle trasformazioni Super Saiyan? Toriyama lo aveva previsto

Dragon Ball Super ha rinnovato il franchise di Akira Toriyama in diversi modi. Goku e Vegeta sono entrambi impegnati a evolvere le loro abilità in qualcosa di mai visto prima, e attraverso gli insegnamenti di Beerus e Whis hanno compreso che la loro forma da Super Saiyan può molto poco contro nemici realmente potenti a livello universale.

Le trasformazioni in Super Saiyan sono sicuramente tra gli elementi della serie più amati dei fan, nonché ciò che ha sempre contraddistinto Dragon Ball. Eppure, gli avvenimenti di Super e le parole dell’autore di Dragon Ball, Akira Toriyama, non fanno che confermare il fatto che probabilmente è arrivato il momento di archiviarle.

Con l’arrivo dell’Ultra Istinto per Goku, e dell’Ultra Ego per Vegeta, le forme da Super Saiyan dei due sono ormai da considerare pienamente sorpassate. Anche Gohan, il primogenito di Goku, nel nuovo film Dragon Ball Super Super Hero, sa bene che non può contare sulla sua forma da Super Saiyan per sconfiggere Cell: per questo ha avuto bisogno di un nuovo potere, qualcosa di superiore.

dragon ball super toriyama

Le parole di Toriyama in merito alle trasformazioni in Super Saiyan

La direzione che stanno prendendo le trasformazioni di Dragon Ball, dunque, sono dovute a una ragione ben precisa, che lo stesso Toriyama ha spiegato in un’intervista, riferendosi anche a quanto accaduto finora in Dragon Ball Super. Nell’intervista, risalente al 2014 e pubblicata su Saikyo Jump, a Toriyama era stata posta una domanda piuttosto particolare. La domanda recitava:

“Goku continua all’infinito a diventare più forte, con il Super Saiyan 3 nel manga e il Super Saiyan 4 nell’anime (riferendosi a Dragon Ball GT); anche la forma da Super Saiyan continua a diventare infinitamente più forte? Potremo vedere prima o poi qualcosa come un Super Saiyan 5?”

Domanda alla quale Toriyama Rispose::

Il Super Saiyan 2 e 3 non sono altro che una versione potenziata del Super Saiyan. Dopo la lotta contro Beerus, Goku capische se migliorare la sua forma base e il Super Saiyan avrebbe migliorato il suo livello e permesso di ridurre meno la forza. Credo quindi che non diventerà più Super Saiyan 2 o 3.

dragon ball super toriyama

Rispetto a tale domanda, la risposta si Toriyama non fu immediatamente chiara. Eppure, una volta vista l’evoluzione del potere di Goku e Vegeta in Dragon Ball Super, tutto è divenuto via via più cristallino. Infatti, ciò che intendeva Toriyama è qualcosa che in realtà ci ha poi spiegato lo stesso Whis nell’anime.

Come sappiamo, le trasformazioni in forma Super Saiyan non sono altro che moltiplicatori di potenza, che però determinano in chi utilizza le trasformazioni un enorme dispendio di energia. Con Dragon Ball Super, tale dinamica di potere si è presto rivelata poco utile a livello strategico.

Tant’è che, durante il combattimento contro Beerus, il Dio della Distruzione, Goku non lo ha praticamente minimamente scalfito in nessuna delle sue forme da Super Saiyan. Nemmeno il Super Saiyan God o il Super Saiyan Blue sono bastati contro di lui, portando così il Saiyan a sprecare solamente energia senza ottenere nulla. Come avevamo accennato prima, Whis in Super ha avvertito i Saiyan in merito al futuro del loro potere: continuare a utilizzare tali forme non avrebbe permesso loro di migliorare ulteriormente la sua forza. Ma perché?

La ragione è piuttosto semplice: mentre Goku e Vegeta sono in forma Super Saiyan, ovviamente la loro forza aumenta di molto rispetto alla forma base, essendo quello del Super Saiyan un moltiplicatore. Questo significa, ad esempio, che durante l’allenamento i due Saiyan riescono a sollevare molto più peso rispetto a quello che riuscirebbero a sollevare nella loro forma base.

Questo, fisiologicamente, vuol dire che i Saiyan nella loro trasformazione non allenano il corpo con la stessa intensità che avrebbero se usassero la loro forma base in allenamento. Ciò è ancora più comprensibile se si pensa alle trasformazioni nella loro versione da moltiplicatori.

Infatti, nonostante l’apparente vantaggi che comporterebbe allenarsi in forma Super Saiyan (poiché si è in grado di gestire ad esempio carichi maggiori), allenarsi nella propria forma base converebbe di più, proprio in virtù del discorso del moltiplicatore. Questo perché, se a essere moltiplicata la è la potenza della forma base, ai due Saiyan converrebbe maggiormente migliorare la forma base piuttosto che limitarsi a ricercare sempre nuove trasformazioni.

L’Ultra Istinto di Goku e l’Ultra Ego di Vegeta, dimostrano proprio questo. Forme totalmente diverse, non scaturite dalla trasformazione in Super Saiyan, e che oltre a comportare un dispendio di energie decisamente minore hanno anche più efficacia e utilità in battaglia.

Leggi anche: DRAGON BALL SUPER, L’ASSENZA DELLA SERIE È FINITA? A DICEMBRE POTREBBERO ESSERCI DELLE SORPRESE

Fonte: 1

Articoli correlati

Condividi