Dr Commodore
LIVE

Un cattivo di Cyberpunk Edgerunners è nel gioco: fan lo iniziano solo per cercare vendetta

Cyberpunk 2077 è riuscito a tornare alla ribalta dopo quella che sembrava essere la fine prematura dell’opera di CD Projekt RED, e la maggior parte del merito di questo avvenimento è da attribuire a Cyberpunk Edgerunners, la serie animata che prende a piene mani dal titolo videoludico.

Sul web è possibile intercorrere in numerose conversazioni e discussioni su questo anime prodotto dallo studio Trigger, il quale è ha potuto fare un vero e proprio miracolo per salvare il videogioco dal cadere inesorabilmente in un miserabile dimenticatoio. L’anime infatti ha reinstillato la voglia di vivere il titolo di CDPR, il quale adesso si trova a vivere una popolarità mai vista in questi ultimi anni.

In aggiunta, tra le motivazioni che spingono gli spettatori di Cyberpunk Edgerunners a comprare il videogioco originale, c’è anche quella di volersi vendicare di un personaggio in particolare della serie, il quale si presenta anche all’interno del gioco (attenzione, nelle prossime righe troverete degli spoiler).

cyberpunk edgerunners

Cyberpunk Edgerunners e la vena vendicativa dei fan che rianima il gioco

Cyberpunk Edgerunners è ambientato nel mondo del gioco, ma un anno prima degli eventi di 2077, seguendo le avventure spericolate del giovane David “Dee” Martinez, il quale si trova in possesso di una qualche tecnologia militare super avanzata dopo aver perso tutto in una sparatoria.

Per sopravvivere alle dure strade di Night City, David diventa un edgerunner, un mercenario del mercato nero a noleggio. Mentre costruisce delle importanti amicizie lungo la strada verso la fama e la fortuna nella serie, il viaggio di David è anche disseminato di sangue e proiettili.

Alcuni amici ne escono vivi, mentre altri vengono schiacciati sotto il peso di Adam Smasher, un impiegato Arasaka e guardia del corpo personale dei principali cattivi di Cyberpunk 2077.

Lo stesso Adam Smasher, introdotto ufficialmente nell’episodio 10, è colui che si trova tra le mire degli spettatori, venendo odiato e detestato da tutti dopo che egli ha ucciso un amato personaggio sul finale della serie: Rebecca. Dopo aver visto la tragica vicenda, e anche i fatti ulteriormente drammatici che ne conseguono, l’intera community di Edgerunners vuole vederlo morto ad ogni costo.

Ecco perché, tra i vari meme sparsi per il web, possiamo trovare anche la furiosa sete di vendetta che muove i fan di Cyberpunk Edgerunners, i quali decidono di giocare il videogioco di CDPR solo per portare a compimento questa missione. Ad aggiungersi a tutto ciò, c’è anche l’invito di studio Trigger a realizzare la propria vendetta, ritwittando un post dell’account ufficiale del gioco nella quale si promuoveva il titolo a prezzo scontato, e affermando come possedendo il gioco Adam Smasher sarebbe stato “nostro”.

S’incontra il personaggio all’interno del prologo, e per ucciderlo subito bisognerà usare dei trucchi, ma in ogni caso verso l’atto finale del gioco si riceverà comunque una possibilità per procedere nella vendetta così a lungo assaporata.

Potrebbe interessarti:

CYBERPUNK EDGERUNNERS: CDPR DISSE NO ALLA LOLI, MA ERA PROPRIO CIÒ DI CUI AVEVA BISOGNO

Articoli correlati

Marina Flocco

Marina Flocco

Fruitrice seriale di videogiochi, anime, manga, tutto ciò che è traducibile dal giapponese.

Condividi