Dr Commodore
LIVE

One Piece 1061: Frutti del Diavolo, la MADS e Franky, Oda è pronto a svelare ogni segreto [SPOILER]

Nel capitolo 1061 di One Piece incontriamo finalmente (o almeno, così sembra) uno dei personaggi che sin dall’inizio della storia ha avuto un ruolo importantissimo per il mondo e per la stessa trama, seppur mantenendo da sempre un ruolo “secondario” rispetto agli eventi che hanno investito in ogni arco i Mugiwara.

La nomea del Dr. Vegapunk però è diffusa in ogni angolo del globo di One Piece: si parla di uno scienziato che ha effettuato numerose importanti ricerche, è dipendente del Governo Mondiale e con questa sua “affiliazione” ha potuto dare il via a numerosi importanti studi, che hanno contribuito al portare avanti anche a cruciali fasi della narrazione in diversi archi dell’opera di Eiichiro Oda.

E lo stesso Oda aveva avvertito di recente i lettori, affermando come da qui in poi sarà necessario “allacciare le cinture” per ciò che verrà: i Mugiwara andranno ad affrontare la loro sfida più grande, e Luffy dovrà vedersela con uno degli avversari più tosti che egli abbia mai incontrato. La Saga Finale, inoltre, risponderà a numerosi importanti dubbi ed enigmi, tra i quali quelli relativi alla vera natura dei Frutti del Diavolo.

one piece

One Piece e il reveal di Vegapunk: cosa succederà ora

L’improvviso (ma neanche tanto) arrivo del Dr. Vegapunk nella storia, rende adesso chiaro come ci stiamo avvicinando sempre più inesorabilmente alla fine di quest’epopea. Oda ha passato numerosi anni nella costruzione della trama e dei suoi misteri più fitti e complessi, ma dal capitolo 1061 è chiaro che adesso tutti i nodi dovranno iniziare ad arrivare al pettine. Sin dalla prima volta che è stato nominato, si è parlato di come egli vivesse “500 anni nel futuro”: effettivamente, l’isola in cui si trova possiede tale descrizione, ma è probabile che questo modo di dire non si riferisse solamente alla particolare struttura dell’isola.

Sempre la prima volta che sentimmo il suo nome, scoprimmo come egli avesse effettuato importanti studi sui Frutti del Diavolo, e che egli fosse l’unico a poterne spiegare la loro natura e il modo in cui funzionano realmente. Dopotutto, in questi anni i dubbi sui Frutti non hanno fatto altro che accumularsi, con domande del tipo “perché gli utilizzatori non possono nuotare?”; “perché non si può mangiare più di un frutto?”; “davvero i frutti Zoan hanno una propria volontà?”; “il fattore ereditario come influisce sui poteri?” e “perché i Frutti del Diavolo esistono?”.

All’interno di una SBS nel volume 48, un lettore chiese a Oda perché il Gomu Gomu no Mi si trovasse nell’Enciclopedia dei Frutti del Diavolo dopo che Luffy lo ha mangiato; l’autore, per tutta risposta, fece capire che a conoscere la verità dietro ciò fosse Vegapunk. Abbiamo scoperto nel corso del tempo come il Governo Mondiale abbia rinominato il frutto Gomu Gomu, tenendone celata la vera identità per più di 800 anni; la stranezza all’interno dell’enciclopedia verrà allora presto smascherata da Vegapunk, adesso che finalmente sembra avere inizio il suo arco, per non parlare poi delle capacità di Barbanera di poter consumare più di un Frutto.

Altro particolare dettaglio che stava già anticipando l’arrivo di Vegapunk, era da intuire nelle ministorie che questi capitoli ci hanno mostrato, aventi come portagonisti la Germa 66 e Caesar Clown. Tutti loro sono stati direttamente coinvolti nella MADS, l’organizzazione dove in precedenza gli scienziati più esperti di One Piece avevano praticato ogni genere di esperimento e ricerca. Vegapunk ha avuto diversi affari con Judge Vinsmoke, il “padre” di Sanji, arrivando a realizzare una teoria sul “fattore ereditario”, un elemento chiave della vita organica. Sarà interessante allora vedere un retroscena relativo ai MADS, portato avanti a suon di flashback, dove forse scopriremo alcune fondamentali rivelazioni proprio riguardanti i Frutti del Diavolo.

Ma oltre alle informazioni sulle cose più misteriose di One Piece, l’arrivo di Vegapunk potrà dare un approfondimento ulteriore anche ad alcuni importanti personaggi: Franky, un cyborg geniale che ha passato due anni lavorando nel laboratorio abbandonato di Vegapunk, ha potuto osservare alcuni dei suoi lavori in modo ravvicinato, e probabilmente avrà numerose domande da porre al misterioso scienziato. Chissà, alla fine della fiera vedremo anche un nuovo incredibile potenziamento personale suo e di altri personaggi.

Potrebbe interessarti:

ONE PIECE 1061: L’INCOGNITA SUL DESTINO DI X DRAKE, CAPITANO DELLA SWORD

Articoli correlati

Marina Flocco

Marina Flocco

Fruitrice seriale di videogiochi, anime, manga, tutto ciò che è traducibile dal giapponese.

Condividi