Dr Commodore
LIVE

One Piece, Eiichiro Oda ci aveva già dato qualche indizio sulla vera identità di Shakuyaku [SPOILER]

Negli scorsi capitoli di One Piece, Eiichiro Oda ha cominciato come promesso, a svelare diversi dei segreti e misteri tenuti celati fino a questo momento. In particolare, nel capitolo 1059 ci è stata data con grande nonchalance una rivelazione piuttosto importante in merito a un personaggio incontrato da Luffy e la ciurma dei Cappelli di Paglia agli inizi della storia.

Nei capitoli precedenti si è scoperto di più sulla storia di Amazon Lily, l’isola attualmente governata da Boa Hancock. In particolare, si è saputo che una persona molto vicina a Silvers Rayleigh è stata imperatrice dell’isola. Come sappiamo, si tratta di Shakuyaku: la misteriosa bartender del Rip-Off Bar.

Questa informazione ha colto di sorpresa moltissimi fan. Effettivamente, abbiamo visto Shakky dare spesso prova della sua potenza in alcune occasioni della serie, ma nessuno si immaginava che fosse stata imperatrice di Amazon Lily due generazioni fa, come specificato da Oda nel capitolo 1059. Eppure, tornando un po’ indietro, adesso alcuni degli indizi disseminati dall’autore di One Piece nel corso della storia sono piuttosto palesi.

shakuyaku shakky silvers rayleigh boa hancock luffy one piece eiichiro oda amazon lily

Gli indizi sulla vera identità di Shakuyaku

C’è da ammettere che tutti i suggerimenti dati da Oda in merito alla vera identità di Shakky sono sempre stati piuttosto velati. Nel perfetto stile che lo ha contraddistinto per tutta la serie di One Piece, Oda non ha mai detto troppo: infatti, fino a ora sono stati osservati un paio d’indizi che avrebbero potuto far pensare al passato della moglie di Rayleigh.

Come rivelato dal capitolo 1059 essa è stata, oltre che imperatrice di Amazon Lily, anche capitano delle Piratesse Kuja. In seguito a queste scoperte, i fan sono andati a caccia di qualunque indizio lasciato da Oda nel corso del manga che avrebbe permesso d’intuire tale faccenda.

Un indizio piuttosto chiaro lo abbiamo avuto quando Shakuyaku parla con Luffy nel suo bar, confessandogli di essere stata inseguita da suo nonno molti anni prima. In questa occasione, alcuni degli avventori del suo locale commentano chiarendo che Shakky fu una piratessa 40 anni fa.

Altri indizi arrivano nella Saga dopo la guerra, in cui Silvers Rayleigh appare sull’isola di Amazon Lily in seguito agli eventi di Marineford. Dopo che Luffy viene portato sull’isola, arriva anche Rayleigh nuotando dall’Arcipelago Sabaody, dicendo di “credere che Luffy si trovi su quest’isola”.

Rayleigh dà poi a Gloriosa una nota da parte di Shakuyaku. Gloriosa la legge, e afferma che Shakky non sembra essere affatto cambiata. Questa conversazione ha molto senso adesso che sappiamo chi è veramente Shakuyaku. Si scopre inoltre che il pirata sapeva dove trovare Luffy proprio perché gli fu detto da Shakky tempo addietro, anche se egli aveva bollato il tutto come semplice intuito femminile.

In un flashback che riassume la conversazione tra Shakky e Rayleigh, vediamo come l’ex imperatrice abbia predetto in modo esatto tutto ciò che è poi effettivamente accaduto. Infatti, Shakky sapeva che Boa Hancock si sarebbe innamorata di Luffy e che, se fosse stata lei nei suoi panni, lo avrebbe nascosto ad Amazon Lily per ingannare la Marina (sfruttando al contempo il celebre odio che Hancock prova nei confronti degli uomini in generale).

Appare dunque piuttosto chiaro che la conoscenza di tali informazioni, da parte di Shakky, è possibile perché anch’essa è stata imperatrice di Amazon Lily. D’altronde, si sospettava da tempo che ci fosse qualcosa in più dietro a Shakuyaku, anche se non qualcosa di questo calibro.

E dire che sappiamo ancora molto poco della sua vera potenza. Conoscendo però la forza dell’attuale imperatrice Boa Hancock, Shakky potrebbe possedere un potere decisamente non da meno.

Ti potrebbe interessare anche: ONE PIECE 1059, LE RIVELAZIONI SUL PASSATO DI SHAKUYAKU: CHI È DAVVERO LA MOGLIE DI RAYLEIGH? [SPOILER]

Articoli correlati

Condividi