Dr Commodore
LIVE

Dove si trova la Nintendo Wii dorata della regina Elisabetta?

Dopo la dipartita della regina Elisabetta II siete senza dubbio stati bombardati di memorial e raccolte di fun fact sulla monarca più famosa del secolo. Ma sapevate della sua passione per la Nintendo Wii e del modello placcato in oro che le fu regalato? Qualcuno ne era già al corrente, e sono subite partite le ricerche per mettere le mani sulla preziosissima console che qualcuno spedì alla regina nel 2009.

Fonti anonime di palazzo avevano rivelato che la regina Elisabetta provava una forte attrazione verso la Nintendo Wii del nipotino William, arrivando persino a pregarlo di “farle provare due tiri al bowling di Wii Sports”, a cui poi sarebbe diventata molto brava. Potrà sembrare strano o proprio una frottola, ma non è poi così improbabile se ricordiamo che la monarca si era sempre interessata di tecnologia, e negli ultimi tempi usava assiduamente le videochiamate (niente male, a 96 anni!).

Insomma, un’azienda che produceva giochi per la Wii decise di approfittarne, inviando una console in oro 24 carati alla regina, con tanto di copia omaggio di Big Family Games, una loro nuova uscita. Purtroppo Buckingham Palace non consente di spedire regali di alcun tipo alla famiglia reale per questioni di sicurezza, quindi Elisabetta non è mai riuscita a impugnare il costosissimo Wii remote dorato che era stato assemblato apposta per lei.

Regina-Elisabetta-Wii-dorata

Che fine ha fatto la Wii dorata?

La console è stata quindi rispedita al mittente, cioè l’azienda THQ, che prima di fallire nel 2013 l’ha venduta ad un collezionista interessato, un certo Dan2k0. Un altro passaggio di mani la vede sotto la cura di Donny Fillerup, da sempre appassionato di modelli speciali e alternativi delle console da gioco (gestisce perfino un sito dove si possono comprare specifici modelli). Donny ha provato in più riprese a liberarsi della preziosa Wii, mettendola in vendita su Ebay al prezzo stracciato di 300.000$. Spedizione esclusa, ovviamente, altrimenti ci rimetteva.

Tuttavia le offerte scarseggiavano, e Donny alla fine si è rassegnato. I soldi gli servivano per un appartamento, e quindi nel 2021 decide di “accontentarsi”. Dopo 17 giorni di trattative su Goldin, uno scommettitore anonimo si aggiudica la regale console per la modica cifra di 36.000$, e qui purtroppo si interrompono le tracce della Wii dorata.

Una copia del capolavoro che avrebbe trasformato Elisabetta in una proto-influencer

Evidentemente Donny era stato deluso troppo volte dal totomorti, ed ha perso la pazienza proprio al momento sbagliato. Dopo la morte della regina le richieste di acquistare la Nintendo sono esplose come mai prima d’ora, ma l’attuale proprietario non si è ancora fatto sentire. Strategia per aumentare il prezzo, o voglia di tenersela?

L’unico a conoscere l’identità del padrone della Wii dorata è proprio Donny, ma per ora non ha cantato. Chissà se riuscirebbe a farsi pagare una commissione per il contatto?

Potrebbe interessarti anche:

QUELLA VOLTA CHE DANTE’S INFERNO INVENTÒ UN SIMULATORE DI MESSA, ECCO MASS WE PRAY

Articoli correlati

Enrico Tonon

Enrico Tonon

Sono un tonno romanticissimo che nuota nella rete. Nonostante le pinne, mi ostino ad impugnare tastiere e controller. Ben ferrato in shitposting. Aerodinamico. Giallo.

Condividi