Dr Commodore
LIVE

One Piece 1060: la reazione di Luffy alla scoperta dei fatti di Sabo, Bibi e la Cross Guild [SPOILER]

Dopo dei capitoli ricchi d’informazioni sugli avvenimenti che hanno caratterizzato il mondo di One Piece mentre i Mugiwara erano impegnati nell’arco di Wano, finalmente giungiamo al presente con novità ancora più interessanti di quelle che sono rimaste nell’ombra fino a poco fa.

Il capitolo 1060 ha messo sul piatto diversi importanti sviluppi, ma tra tutti quelli esistenti o ritrovabili ce n’è uno che si attendeva da tempo ormai: la reazione di Luffy nello scoprire cos’è successo durante il Reverie a Sabo e a Bibi, due delle persone a lui più care insieme ai suoi compagni di viaggio.

Ebbene, nel capitolo 1060 Luffy riconosce finalmente come Bibi si trovi in stato di pericolo, preoccupandosi in modo immenso per il possibile destino a lla quale starebbe andando incontro.

one piece sabo bibi 1060

One Piece 1060: le azioni di due importanti alleati

Nel capitolo viene mostrato come dopo aver consultato il giornale per leggere le loro rispettive nuove taglie, i Mugiwara vanno anche a verificare quali sono invece le notizie più pressanti che hanno caratterizzato il mondo durante la loro “assenza”. Robin procede con la lettura del giornale, ed è così che Luffy e la sua ciurma scoprono delle apparenti gravissime azioni perpetrate da Sabo.

Sul quotidiano infatti viene riportato come apparentemente egli sia stato l’uccisore di Re Cobra Nefertari, il re di Alabasta, luogo particolarmente caro a Luffy e i suoi primi compagni avendo trovato proprio qui il primo membro ad honorem ed eccellente compagna di avventure, Bibi Nefertari. Nello scoprire come Sabo sia accusato di aver ucciso proprio il papà di Bibi, Luffy non riesce affatto a credere a ciò che Robin sta leggendo: il giovane pirata nega in ogni forma un possibile fattore di verità dietro questa notizia, ribadendo come sia impossibile che Sabo faccia una cosa del genere.

Dopo aver detto ciò, Luffy si mostra piuttosto agitato: il padre di Bibi è morto, e forse anch’essa adesso si trova in potenziale pericolo. Proprio per questo il capitano dei Cappelli di Paglia afferma di voler andare subito ad Alabasta a soccorrere la loro compagna, ma viene prontamente fermato da Zoro. Lo spadaccino gli dice infatti che Bibi adesso non si trova più lì, essendo sparita dopo essere andata a Marijoia; Luffy allora si corregge, dicendo di dover andare subito a Marijoia, ma Zoro lo ferma nuovamente.

A questo punto Luffy, Nami, Chopper e Sanji decidono d’insultare Zoro con nomignoli piuttosto bizzarri: in questa scenetta divertente, si percepisce tutt’ora la vicinanza che i protagonisti hanno nei confronti della loro compagna, tanto vicina seppur decisamente distante. Chissà quando questi fatti porteranno finalmente ad un incontro tanto atteso tra i Mugiwara e la sfortunata Bibi.

Insomma, sembra che stavolta il cervello della situazione sia davvero Zoro: andare a cercare alla cieca Bibi proprio in un luogo del genere in questo momento non è affatto una mossa lucida da fare. Tuttavia, sappiamo benissimo come Luffy non si fermi neanche davanti alle mosse più azzardate o insensate che possano esistere, se ciò significa salvare un compagno d’avventura. Vedremo allora come si evolverà questa vicenda, specialmente adesso che i Mugiwara si avvicinano sempre di più alla loro ultima destinazione.

Potrebbe interessarti:

ONE PIECE 1060: IL BIZZARRO INCONTRO TRA I MUGIWARA E JEWELRY BONNEY [SPOILER]

Articoli correlati

Marina Flocco

Marina Flocco

Fruitrice seriale di videogiochi, anime, manga, tutto ciò che è traducibile dal giapponese.

Condividi